Modellismo: la tradizione delle navi in bottiglia

Il modellismo è un hobby che resiste all’avvento della tecnologia e cha ha saputo adattarsi al web e ha trovato, in Internet, uno spazio naturale in cui piccole community di appassionati hanno potuto condividere consigli, tecniche e “stili” legati alla loro passione. Una delle categorie del modellismo che senza dubbio genera particolare curiosità e affascina anche i profani di questo hobby, è la costruzione di navi in bottiglia.

Questa tecnica risale al 1780, quando appaiono le prime navi in bottiglia usate come souvenir, come merce di scambio o come exvoto, particolarmente diffuse tra marinai e gente di mare che trovava in questa arte la possibilità di esprimere le proprie conoscenze in materia di navi e di dimostrare la propria abilità nel riprodurle. La domanda principale che le persone si pongono davanti a una nave in bottiglia è quasi sempre al stessa: come si è potuto inserire dentro uno spazio così piccolo una creazione con tanti dettagli?

In realtà esistono diverse tecniche, principalmente se ne distaccano 2:

 1) La “vecchia tecnica” che prevede la costruzione del modellino fuori dalla bottiglia con le vele ritirate e lo spiegamento di tutta la velatura una volta inserito lo scafo dentro al contenitore;

2) La “nuova tecnica” nella quale l’assemblaggio dei diversi componenti viene fatto dentro la bottiglia, attraverso strumenti di precisione.

Qualunque sia la tecnica adottata, è comunque innegabile che questi modellini suscitino ammirazione per coloro che sono capaci di realizzare queste piccole opere d’arte.

Oggi giorno, con la diffusione di innumerevoli community online dedicate alla costruzione di navi in bottiglia, capita spesso di dover effettuare spedizione di componenti o esemplari tra appassionati ed è per questa esigenza che è possibile affidarsi a BRT (Bartolini) corriere espresso che offre spedizioni a 10.96€ (IVA esclusa) in tutta Italia in sole 24/48 ore stimate.

Per visitare alcuni siti interessanti in cui poter vedere varianti della “classica versione” della nave in bottiglia, sarà sufficiente visitare la pagina di Antonio Lozano (in spagnolo) o Adalbert Emser`s Glühbirnenschiffe (pagina tedesca)  per stupirsi delle infinite possibilità che quest’arte offre ai suoi appassionati.

Il modellismo è un hobby che resiste all’avvento della tecnologia e cha ha saputo adattarsi al web e ha trovato, in Internet, uno spazio naturale in cui piccole community di appassionati hanno potutoMaggiori informazioni