Ritiro pacchi a domicilio: come organizzarlo?

Vendi su Amazon o eBay? Risparmia sulle tue spedizioni con Packlink PRO

Oltre a poter scegliere tra un lista di corrieri partner e quindi assicurarti il miglior prezzo di spedizione disponibile, le tariffe presenti su Packlink includono sempre il ritiro a domicilio. Usufruire di un servizio porta a porta permette senza dubbio di risparmiare tempo rispetto alla spedizione presso un ufficio postale, ma occorre tenere in conto che le informazioni di indirizzo e del cliente devono essere sufficienti perché il corriere possa effettuare senza problemi il ritiro e la consegna della merce.

Quali sono i problemi più frequenti che impediscono un corretto ritiro dei pacchi a domicilio?

Tra le cause più frequenti di mancato ritiro, troviamo senza dubbio la mancanza delle informazioni necessarie per fare in modo che il corriere espresso effettui il ritiro a domicilio: indirizzo incompleto, telefono non corretto, nome del mittente non presente sul campanello, assenza del mittente preso il domicilio indicato.  Oltre a comportare un ritardo sui tempi di trasporto, il mancato ritiro (a causa del mittente) comporta con alcuni corrieri il pagamento di un sovrapprezzo o l’annullamento della presa in consegna e la necessità di organizzare un nuovo appuntamento.

Esistono piccoli accorgimenti che è possibile prendere per evitare che si verifichino problemi con il ritiro:

  • – se non si è certi di essere presenti nella fascia oraria indicata per il ritiro è necessario comunicarlo tempestivamente a Packlink in modo da segnalare un indirizzo di ritiro alternativo o da scegliere un altro orario;
  • – controllare sempre che il nome sul campanello corrisponda con quello del mittente indicato al momento della contrattazione del servizio;
  • – l’indirizzo deve essere completo di tutti i dati necessari: se si tratta di un terzo piano o se (come in alcuni paesi europei) è presente un numero di appartamento, è obbligatorio inserirlo sulla bolla di trasporto;
  • – il corriere non è tenuto a chiamare al momento del ritiro per avvertire il mittente nel caso in cui non riesca a reperirlo, ad ogni modo inserire un numero di telefono corretto garantisce la possibilità tanto al trasportatore come a Packlink di potersi mettere in contatto con il cliente evitando un mancato ritiro.

Altri articoli su questo argomento: