Spedire in Oceania

OceaniaPacklink ti dà accesso a un elenco di corrieri espressi che realizzano spedizioni in Oceania, consentendoti di scegliere quella che più si addice alle tue esigenze di invio.

Dovrai solamente inserire i dati di origine e destinazione del tuo pacco, dimensioni e il peso nel motore di ricerca e cliccare su “Ricerca”.

Sul sito potrai consultare utili suggerimenti su come imballare nel modo più efficace gli oggetti che intendi inviare, la lista degli “Articoli proibiti” e i documenti doganali da preparare per spedire in Oceania il tuo pacco.

Con Packlink il pagamento è garantito e può essere fatto tramite Paypal o carta di credito. Una volta avviata la spedizione, potrai tracciare il percorso del pacco tramite il servizio di tracking, inserendo nell’apposita sezione del nostro sito il codice assegnato da Packlink o dal corriere scelto. Per ulteriori dubbi e informazioni, contatta la nostra Assistenza clienti. Spedire un pacco in Oceania con noi è facile e veloce!

Consigli per spedizioni in Oceania

Per spedizioni in Oceania, è importante verificare che il pacco sia imballato correttamente e che l’etichetta sia visibile. L’esterno delle scatole deve essere realizzato in un materiale rigido.

Accertati che la scatola non sia danneggiata in alcun modo (le scatole usate o danneggiate perdono dal 30 al 60% della propria resistenza) e che le alette siano intatte. Verifica che il codice postale e l’indirizzo siano facilmente leggibili: se il codice postale è errato o non esiste, la consegna potrebbe subire significativi ritardi e potrebbero essere addebitati costi aggiuntivi per i tentativi di consegna non andati a buon fine.

I nostri corrieri fanno tutto il possibile per consegnare il pacco, tuttavia, se l’indirizzo non è corretto, la spedizione potrebbe essere restituita al mittente. Per le spedizioni in Oceania, è necessario allegare una fattura commerciale o proforma di cui puoi scaricare un modello direttamente dal nostro sito.

È consigliabile inserire la fattura in una busta autoadesiva e incollarla all’esterno del pacco in modo che i servizi doganali non dovranno aprire il pacco ai fini dell’ispezione.