Spedizioni a San Valentino

Infografica sulle abitudini di consumo di San Valentino 2020

Venerdì prossimo si celebra San Valentino, una data in cui molte coppie ne approfittano per scambiarsi un dono. In Packlink abbiamo analizzato le abitudini di consumo che predominano nella routine degli acquisti dei consumatori durante la settimana di San Valentino.

Dallo studio è emerso che nella top 3 dei regali preferiti ci sono ancora i classici profumi, gioielli, cioccolatini, fiori e cioccolato. La Spagna, con 71 euro, è al primo posto tra i paesi che più spendono per i regali di coppia, seguita dalla Germania con 67 euro. Di seguito potrai scoprire tutti i dettagli degli acquisti e delle spedizioni che si verificano durante la settimana di Cupido.

infografica_san_valentino_2020-IT
Infografica sulle abitudini di consumo di San Valentino 2020Venerdì prossimo si celebra San Valentino, una data in cui molte coppie ne approfittano per scambiarsi un dono. In Packlink abbiamo analizzaMaggiori informazioni

Come spedire un pacco alle Poste e risparmiare

Poste Italiane è il primo gestore nazionale di servizi postali, con oltre 13.000 uffici sparsi sul territorio. L’azienda è talmente storica che ormai la maggior parte degli italiani la associa quasi esclusivamente a servizi postali legati al recapito di buste e bollette, meno noti sono noti invece i servizi di Poste Italiane come corriere. In questo articolo vedremo come è possibile inviare pacchi con Poste Italiane e in particolare le soluzioni specificatamente pensate per l’e-commerce, ma che allo stesso tempo vanno incontro alle esigenze di una vasta gamma di utenti che devono spedire pacchi.

CRONO EXPRESS

Crono Express è servizio premium di Poste dedicato all’e-commerce: una soluzione che vuole coniugare velocità di risposta al cliente e versatilità, grazie alla garanzia di consegna in 1-2 giorni lavorativi e  alle varie opportunità di personalizzazione della spedizione in base ai bisogni del destinatario.

È possibile spedire su tutto il territorio nazionale pacchi fino a 30 kg di peso con due misure disponibili:

  • » Standard: lunghezza massima 100 cm e somma dei tre lati non superiore a 150 cm.
  • » Voluminoso – lunghezza massima 150 cm e somma dei tre lati non superiore a 220 cm.

Il prezzo del servizio viene stabilito in base al peso effettivo del pacco e varia in base a cinque fasce di peso: 0-2 kg; 2-5 kg; 5-10 kg; 10-20 kg; 20-30 kg.

L’aspetto interessante di Crono Express è che il servizio di ritiro del pacco (pick up) presso la sede del cliente, è compreso nel prezzo. Su richiesta, la consegna della spedizione potrà avvenire o al domicilio del destinatario o presso un ufficio postale attraverso il servizio Fermoposta o Casella Postale.

Con Crono Express è anche possibile scegliere tra una molteplicità di servizi accessori, sempre più richiesti nel mondo dell’e-commerce, in modo da andare incontro alle diverse esigenze dei clienti. Sono previste le seguenti opzioni:

  • » Contrassegno: il pagamento della spedizione è a carico del destinatario e avviene al momento della consegna.
  • » Assicurazione: pagando una piccola cifra è possibile assicurare la propria merce scegliendo tra varie opzioni di copertura.
  • » Smart Alert: con questo servizio sia il venditore che il destinatario Con Smart Alert sono informati sullo status della spedizione attraverso l’invio di un messaggio, via sms e/o via e-mail.
  • » Digipod: servizio che consente di ottenere l’immagine della Lettera di Vettura firmata dal destinatario. Questa è accessibile dal portale Crononline.it
  • » Pod: servizio accessorio che consente di ricevere una fotocopia della Lettera di Vettura che riporta la data di consegna e la firma di chi ha ritirato la spedizione.

CRONO INTERNAZIONALE

Crono Internazionale è il servizio di spedizioni pensato in maniera specifica per l’e-commerce fuori del territorio nazionale, ideale per tutti coloro che spediscono buoni quantitativi di pacchi all’estero. Crono Internazionale consente di spedire le tue merci in oltre 200 Paesi in tutto il mondo grazie alla presenza di circa 700.000 uffici postali. Il peso consentito è fino a 30 kg, le dimensioni sono: lunghezza massima 150 cm e somma dei tre lati non superiore a 225 cm. Il ritiro del pacco (pick up) presso la sede del Cliente, è compreso nel prezzo.

Con il servizio Crono Internazionale Poste Italiane garantisce la consegna del pacco in 3 giorni lavorativi. Anche il servizio Crono Internazionale  prevede servizi aggiuntivi tra cui l’assicurazione sulle spedizioni, la Smart Alert, e la POD, la prova di consegna cartacea.

TRACKING

Con il servizio Poste Italiane tracking è possibile seguire il percorso del pacco spedito fino alla consegna. Basta controllare dal proprio pc lo stato della merce tramite la mai di conferma che il portale invia una volta partita la spedizione. Il servizio di tracciamento è semplicissimo da usare: è sufficiente copiare il codice di tracking fornito, inserirlo nel box di ricerca e procedere con le verifiche. È possibile usufruire del servizio per i pacchi, le lettere e le raccomandate, inviati sia in Italia che all’estero.

ALTRE SOLUZIONI

Crono Express e Crono Internazionale sono le soluzioni di spedizioni pacchi Poste Italiane pensate in maniera specifica per l’e-commerce. Oltre a queste, sono disponibili il Postedelivery Webexpress (consegna in tutta Italia in un solo giorno lavorativo), Postedelivery Web (consegna in 4 giorni lavorativi) Pacco Ordinario (il servizio entry level, il più economico). Ricordiamo infine la disponibilità di alcuni Paccomat, chioschi automatizzati presenti al momento solo nelle principali città italiane, in cui è possibile inviare e ritirare pacchi: una soluzione completamente automatizzata, che può essere utile anche per chi fa spedizioni solo occasionalmente.

Chi ha un e-commerce o è in previsione di implementare un proprio shopping online, ha quindi a disposizione anche l’ampia gamma di servizi del primo operatore nazionale di servizi postali. È possibile inviare pacchi con Poste Italiane da tutta Italia e con una vastissima gamma di soluzioni, pensate sia per spedizioni occasionali, sia per gli invii più frequenti, con un rapporto qualità / prezzo molto competitivo.

Poste Italiane è il primo gestore nazionale di servizi postali, con oltre 13.000 uffici sparsi sul territorio. L’azienda è talmente storica che ormai la maggior parte degli italiani la associa quasi eMaggiori informazioni

Come spedire velocemente prodotti alimentari all’estero

Il 2015 si è concluso in Italia con un record di esportazioni di prodotti agroalimentari. Le spedizioni oltreconfine hanno infatti sfiorato il valore di 37 miliardi di euro (36,9 per la precisione), nonostante l’embargo russo che ha posto un freno all’export. Il prossimo obiettivo del nostro paese è quello di superare i 50 miliardi di euro nelle esportazioni agroalimentari, traguardo che potrebbe essere raggiunto entro il 2020.

In questo quadro favorevole, crescono anche le piccole e medie imprese agroalimentari che puntano sull’e-commerce e che occasionalmente spediscono i loro prodotti all’estero, soprattutto se si tratta di prodotti di nicchia, di elevato valore aggiunto e che si fanno apprezzare in specifici mercati esteri. Sono soprattutto queste piccole e microimprese che, non potendo raggiungere accordi vantaggiosi con i corrieri a causa dei bassi volumi di scambio, sono alla ricerca di soluzioni per spedire rapidamente generi alimentari all’estero ed inviarli ai propri clienti.

L’aumento dell’export agroalimentare ha riguardato sia i prodotti freschi di agricoltura e pesca (+11,2%) sia i prodotti dell’industria alimentare (+6,5%). Generalmente i piccoli e-commerce, così come studenti Erasmus o persone che lavorano all’estero, hanno bisogno di spedire prodotti alimentari confezionati, non deperibili, che non richiedono quindi né le vetture specificamente attrezzate per i prodotti freschi deperibili, né le relative documentazioni che li devono accompagnare. Qui è disponibile una lista dei principali alimenti considerati deperibili e di come possono essere spediti.

Spedizione di generi alimentari in paesi europei

La spedizione di generi alimentari all’estero (e facciamo d’ora in poi riferimenti ai prodotti non deperibili) segue diverse norme a seconda che siano inviati all’interno dell’Unione Europea oppure in paesi terzi. Quando si parla di esportazione, infatti, si fa riferimento esclusivamente alla spedizione in paesi terzi, quei paesi cioè che non fanno parte dell’Unione Europea. Se si spediscono generi alimentari nell’UE si parla di attività commerciabili assimilabili a “scambi”, “movimentazioni” e non a esportazione.

La spedizione di prodotti agroalimentari all’interno dell’UE è quindi relativamente semplice e sono numerosi i corrieri in grado di effettuare spedizioni rapide su tutto il territorio europeo. Tra i prodotti alimentari che fanno eccezione alla libertà di scambio ci sono i vini. Quando si tratta di spedire bottiglie di vino da un paese all’altro dell’Unione Europea, occorre infatti avviare una pratica doganale e dotarsi di un domicilio fiscale nel paese di destinazione, con il quale occorre assolvere il pagamento delle accise. Il vino è insomma uno dei pochi prodotti in cui la vendita online nei paesi UE (e le relative spedizioni con corriere) sono ancora soggetti a limitazioni.

Al di là delle possibili limitazioni, le spedizioni di prodotti alimentari all’interno dell’Unione Europea sono di norma relativamente rapide, anche se si tratta di spedizioni pacchi di grosse dimensioni: per alcuni paesi, si possono infatti anche sfruttare le offerte di consegna in sole 48 ore o addirittura in 24 ore, a seconda dei corrieri. È ovvio che più veloce è la consegna, più alti sono i costi. Un po’ meno rapide sono invece normalmente le spedizioni in paesi extra europei. In quest’ultimo caso è anche meno libera la circolazione delle merci e quindi anche dei generi alimentari. Al pacco vanno infatti allegate documentazioni supplementari, che possono variare anche in base al paese di destinazione e agli specifici accordi che questo ha con l’Italia e/o con l’Unione Europea.

Spedizione di generi alimentari in paesi extra EU

Di norma, nella documentazione richiesta per inviare generi alimentari all’estero, in paesi terzi (extra UE), occorre dichiarare l’origine delle merci, indicando quindi il paese di produzione all’interno della “Dichiarazione delle merci ai fini doganali”. L’esportazione negli Stati Uniti comporta poi ulteriori obblighi, regolati dalla Food & Drug Administration. Senza scendere nel dettaglio (tutte le norme ufficiali sono reperibili sul sito ufficiale della FDA), le aziende che esportano prodotti alimentari negli Stati Uniti devono registrarsi presso la FDA, allegare poi Prior Notice e Confirmation number a tutte le spedizioni dirette negli Stati Uniti. Diverso è invece il discorso per i privati che inviano prodotti (non deperibili) come regalo ad mittente privato (anche in questo caso, tuttavia, le spedizioni devono essere precedute da Prior Notice.

Le consegne negli Stati Uniti possono avere tempi quindi ancora più lunghi rispetto a quelle che avvengono nell’Unione Europea. Tuttavia anche in questo caso corrieri internazionali (come UPSTNTStarPack) sono in grado di effettuare spedizioni in tempi molto brevi, come puoi verificare anche facendo una ricerca nella nostra home page.

Il 2015 si è concluso in Italia con un record di esportazioni di prodotti agroalimentari. Le spedizioni oltreconfine hanno infatti sfiorato il valore di 37 miliardi di euro (36,9 per la precisione), nMaggiori informazioni

Confronta i costi di spedizione dei corrieri espressi

I dati delle diverse società di analisi di mercato fotografano l’e-commerce come un comparto in crescente espansione, cui si affacciano anche piccole imprese e professionisti che vendono le proprie merci in Italia e all’estero. Spedire un pacco in maniera il più possibile rapida ed economica è divenuta una necessità diffusa, così come la domanda di comparazione prezzi dei principali corrieri espressi, nazionali e internazionali, che operano sul mercato italiano.

Le piattaforme online di comparazione del costo di spedizione di un pacco consentono un confronto immediato sulle tariffe dei diversi operatori in merito ad ogni singolo e specifico invio. In questo articolo vedremo invece i prezzi e le tariffe dei corrieri, i loro servizi principali e in particolar modo quelli pensati per il mondo dell’e-commerce, che prevedono quindi anche il ritiro del pacco a domicilio.

Prezzi spedizioni Poste Italiane

Poste Italiane è il primo operatore in Italia per i servizi postali e consegna buste, raccomandate e posta assicurata, ma ha al suo attivo pure molti servizi relativi all’invio pacchi, operando quindi anche come corriere espresso. Per il mondo dell’e-commerce, Poste Italiane propone due servizi: Crono Express e Crono Internazionale. Il primo è un servizio esclusivo per l’Italia, che consente di spedire pacchi in tutta Italia con tempi di 24-48 ore, con un costo che parte da 7.76€ IVA inclusa per pacchi fino a 2kg. I prezzi salgono poi in base al peso del pacco, fino ad un massimo consentito di 30kg. Crono Internazionale prevede la spedizione in oltre 200 paesi, con tariffe che partono da 20€ per pacchi fino a 2kg; le consegne in Europa sono effettuate in 3 giorni feriali, nel resto del mondo in 3-5 giorni lavorativi

Costo di spedizione Bartolini

Il corriere Bartolini (BRT) ha una delle offerte di servizi più ampie tra quelle disponibili sul mercato italiano, per cui sono molte anche quelle pensate per chi opera nell’e-commerce e che prevedono quindi ritiro e consegna. La tariffa spedizione Bartolini più economica è Bartolini Express, con prezzi che partono da 10€, con consegna in tutto il territorio nazionale e possibilità di spedizioni multiple; per consegne più rapide c’è il servizio BRT Priority 12.00, con consegna entro le 12.30 il giorno successivo al pick-up e prezzi che partono da 16,05€. Molto interessanti anche i servizi per la spedizioni all’estero: prezzi a partire da 20,54€ per Euroexpress, servizio che copre oltre 600 filiali e che consente spedizioni anche multicollo all’estero; per spedizioni monocollo è invece disponibile il servizio DPD, che ha prezzi più economici (a partire da 14,84€), ma limiti di peso e dimensione massimi inferiori a quelli di Euroexpress.

Prezzi e tariffe SDA

SDA fa parte del gruppo Poste Italiane e opera come un vero e proprio corriere, per cui le tariffe SDA sono calcolate in base al peso volumetrico del pacco. Partono da 9,35€ per il servizio SDA Extra Large, che comprende la consegna in giornata, mentre SDA Extra Large 12:00 effettua la consegna entro le ore 12:00 del giorno feriale successivo al ritiro. Entrambi i servizi consentono l’invio di pacchi con dimensioni massime di 270cm e un peso massimo di 400kg.

Nexive: prezzi e tariffe

Nexive è il secondo operatore postale in Italia e consente pertanto la spedizione di buste, raccomandate, ma anche di pacchi di piccole dimensioni. Le tariffe sono molto competitive e il servizio Nexive completo parte da un prezzo base di 5,76€, con dimensioni e peso massimo rispettivamente di 270cm e 400kg. Si tratta insomma di tariffe particolarmente interessanti per e-commerce che devono spedire piccoli pacchi e necessitano di un servizio low cost.

Costo delle spedizioni TNT

Il corriere TNT è uno dei leader mondiali per le spedizioni e il trasporto espresso e ha messo a disposizione anche per il mercato italiano tariffe pensate per gli e-commerce, che comprendono quindi anche il ritiro a domicilio del pacco. I servizi TNT Economy Express e TNT Express hanno prezzi che partono da 27,50€: il primo è l’ideale per consegne meno urgenti di pacchi piccoli, mentre il secondo è più rapido e ha limiti di peso e dimensioni molto elevati, pari rispettivamente a 999cm e 999kg.

UPS: prezzi e costi di spedizione

UPS è il corriere internazionale che effettua giornalmente il maggior numero di spedizioni al mondo e opera in più di 200 paesi. Le filiali UPS consentono all’operatore di coprire l’intero territorio nazionale e per il mercato italiano dell’e-commerce sono disponibili principalmente tre tariffe. Una tariffa base, la UPS Standard, con prezzi che partono da 12,07€: consegna sul territorio italiano, garantita in 24-48 ore, con peso massimo consentito di 50kg; la UPS Express, con caratteristiche identiche alla precedente, ma con consegna più rapida (entro le ore 12.00 del giorno lavorativo successivo a quello del ritiro della spedizione) e un prezzo a partire da 17,34€; la UPS Express Saver, con cui si possono effettuare spedizioni all’estero in oltre 180 paesi, con prezzi a partire da 22,81€.

Starpack

Starpack è un corriere che offre le tariffe tra le più competitive per le spedizioni all’estero, sia continentali che intercontinentali. Con Starpack puoi spedire all’estero a partire da 15,10€ con il servizio Road Express, con dimensioni e peso massimo consentiti di 180cm e 400kg. Starpack effettua inoltre spedizioni per via aerea con il servizio Air Courier, con prezzi che partono da 25,77€, dimensioni e peso massimo consentiti di 180cm e 70kg.

I dati delle diverse società di analisi di mercato fotografano l’e-commerce come un comparto in crescente espansione, cui si affacciano anche piccole imprese e professionisti che vendono le proprie meMaggiori informazioni

Spedire un pacco anonimo senza mittente

Nella vita di tutti i giorni, si spediscono e si ricevono continuamente lettere e pacchi. Chissà quante volte hai ricevuto tu stesso un pacco o l'hai spedito. Certo, la prima cosa che si va a vedere quando si riceve qualcosa è chi ce l'ha spedita. Allo stesso modo però, come ben saprai se hai inviato qualcosa, la prima cosa che ti viene chiesta è quella di inserire in maniera chiara e leggibile il mittente. Ci sono però delle situazioni in cui preferiresti non indicare il tuo nome. Niente di preoccupante, ovvio. Non stai di certo progettando una spedizione minatoria! Potresti, semplicemente, voler fare una sorpresa a qualcuno e non rovinargliela sino a quando non avrà aperto il regalo. Oppure potresti essere un commerciante che lavora con il dropshipping. Vediamo allora come spedire un pacco anonimo senza mittente.

Spedire un pacco anonimo senza mittente

Come abbiamo detto nell'introduzione, vorresti poter fare una sorpresa a qualcuno, che leggendo il tuo nome sulla busta, saprebbe subito che si tratta di te. Questa è la prima evenienza nella quale si preferirebbe non indicare il mittente. Forse non sai però che ci sono altri casi in cui questa scelta può fare la differenza. Vediamo dunque nell'ordine:

  • » A cosa serve il mittente
  • » Quali sono i casi in cui si preferisce spedire senza il mittente

1) A cosa serve il mittente

La premessa scontata, che comunque è ben specificare, è che non si sta parlando di nulla di illegale. Se si volesse ad esempio spedire una lettera anonima, basterebbe imbucare una missiva in una cassetta delle lettere con un francobollo, e scrivere sulla stessa solo il nome del destinatario. In questo caso saremmo certi che nessuno possa sapere che siamo stati a noi a spedirla. Tuttavia non potremmo essere certi nemmeno della consegna. Una lettera senza il mittente non può essere riferita a nessuno, e se andasse persa nessuno potrebbe avvisarci. Questo è il motivo principale per cui il mittente può essere necessario.

In caso di mancata consegna, vuoi perché il destinatario ha cambiato indirizzo o per irreperibilità, il postino sarebbe tenuto a far tornare indietro la lettera stessa. Se però non c'è scritto chi l'ha inviata, come potrebbe?

C'è poi un altro motivo per cui il mittente viene sempre chiesto quando si spedisce qualcosa, specialmente un pacco: per la tracciabilità. Se si chiede di essere informati su una spedizione, si deve fornire un nome a cui riferire. C'è poi il caso in cui tu debba partecipare a un concorso, e inviare la copiosa documentazione tramite un plico. In caso di mancata compilazione di tutti i dati anagrafici, potresti essere escluso dal concorso stesso.

Come vedi quindi i motivi per indicare il tuo nome vanno tutti a tuo vantaggio. Ma allora, e qui veniamo al secondo punto, il mittente serve solo per fare delle sorprese? No, come vediamo subito.

2) Quali sono i casi in cui si preferisce spedire senza il mittente

Oltre al voler fare una sorpresa, possono esserci altri casi in cui si può desiderare l'anonimato.

  • » Una denuncia anonima: potresti trovarti tuo malgrado nella necessità o nella volontà di fare una denuncia anonima. Magari sei stato testimone di un fatto grave, o hai paura di ritorsioni, o vuoi che il tuo nome non diventi pubblico. Magari vuoi fare del bene in maniera sincera ma temi di avere indietro dei coinvolgimenti che non sapresti come gestire. In questo caso potresti voler fare una denuncia anonima alle forze dell'ordine. Considera che per sporgere denuncia contro qualcuno è necessario depositare una richiesta scritta con l'assistenza dell'operatore delle forze dell'ordine (che sia un poliziotto o che sia un carabiniere). Se non argomenti a sufficienza la tua denuncia quindi questa potrebbe cadere nel dimenticatoio. Tuttavia questa potrebbe essere una delle circostanze in cui l'anonimato ti potrebbe essere di aiuto. Ovviamente il tutto deve avvenire senza tracce che facciano risalire a te, e nessuna cassetta delle lettere è tanto grande da contenere un pacco. L'alternativa di lasciarlo sulla soglia di una caserma non sarebbe molto allettante, e quindi possiamo verosimilmente scartare che ti interessi sapere come inviare un pacco senza mittente per questo motivo;
  • » Un'opera di bene: anche in questo caso potresti voler mantenere l'anonimato per un motivo onorevole. Vuoi donare qualcosa ad una famiglia indigente che conosci senza però metterla in imbarazzo se dovessi incontrarla per strada;
  • » Una segnalazione al datore di lavoro: immaginiamo che tu lavori in una grande azienda nella quale avvengono delle cose spiacevoli. Potrebbe trattarsi di un dipendente che porta a casa materiale di cancelleria, o di atti di mobbing che vuoi far conoscere al datore di lavoro. In questo caso, magari perché temi per il tuo lavoro o perché non vuoi ritorsioni da pare dei colleghi, potresti inviare una lettera anonima nella quale scrivi tutti i motivi del tuo malcontento sperando di far del bene all'azienda;
  • » Una segnalazione a una persona conosciuta: anche in questo caso potresti essere spinto dal desiderio di fare del bene. Poniamo il caso che tu sia venuto a conoscenza di un fatto quale un tradimento ai danni di un tuo amico. Vorresti dirglielo ma non hai la forza di farlo di persona, per un motivo qualunque. Avvisarlo che c'è qualcuno che lo sta prendendo in giro senza esporti potrebbe essere un sistema come un altro;

Infine veniamo al caso più frequente in cui si vuole spedire senza mittente, il dropshipping. È proprio quello che vedremo nel prossimo paragrafo.

Come e quando è possibile spedire un pacco anonimo senza mittente

Il dropshipping è un'attività sempre più frequente in commercio. Di cosa si tratta? Di vendere e spedire prodotti online seguendo una procedura particolare che permetta al vero fornitore del bene di restare anonimo.

Questi prodotti infatti non vengono spediti in proprio, perché magari l'attività si svolge da casa e non si ha un proprio magazzino. In tali casi ci si rivolge dunque a un fornitore che spedisce dopo il nostro ordine il prodotto al destinatario che gli viene indicato. Naturalmente il venditore, in questi casi, non vorrà far sapere al destinatario chi è il fornitore, vuoi per un motivo di riservatezza, vuoi perché non sarebbe carino far arrivare un pacco a qualcuno con il mittente di un'altra persona sconosciuta (che a sua volta potrebbe voler restare anonima).

Immagina quest'altra situazione. Compri e rivendi libri su uno dei più grandi portali per l'e-commerce. Se un cliente ti ordina un libro, tu lo acquisti dal sito e poi lo spedisci al cliente. Potresti voler fare in modo che il cliente non sappia che il libro non viene fisicamente da te.

Come avrai notato, in questi casi abbiamo tirato in ballo tre persone, e cioè tu stesso, il tuo cliente finale e il fornitore che provvede alla merce e la spedisce. Si parla in questi casi dunque di triangolazione, che è proprio il sistema utilizzato per la spedizione di un pacco in forma anonima.

In questi casi è bene affidarsi non solo a un fornitore collaudato e del quale ci si possa fidare, ma anche a un servizio di spedizione che possa fare altrettanto. Se ci si reca in posta per spedire un pacco anonimo, si potrebbero avere numerosi problemi, fino a desistere dall'impresa. Allo stesso modo sarebbe quasi impossibile che un impiegato delle poste accetti di spedire un pacco commerciale senza il mittente, perché si assumerebbe le conseguenze di questa procedura anomala. Ecco perché per fare dropshipping, un'azienda esperta e che si avvalga a sua volta dei corrieri nazionali più fidati risulta essere la soluzione ideale. È quello che vedremo nell'ultimo paragrafo.

Spedire un pacco anonimo senza mittente con Packlink

Packlink è la soluzione ideale sia per i privati che per chi fa impresa tramite il sito web dedicato Packlink Pro, con tariffe agevolate a seconda del volume di spedizione e la possibilità di implementare il servizio di spedizione direttamente sul proprio store.

L'azienda è sempre più scelta proprio dagli imprenditori dell'e-commerce che operano spedendo in tutta Italia ma anche all'estero, prodotti che non posseggono fisicamente ma che acquistano e poi spediscono.

Ma, e qui introduciamo un altro aspetto, tu stesso potresti essere il fornitore che si affida al servizio di Packlink. Nel dropshipping infatti esiste un venditore senza magazzino, che si rivolge a un fornitore che ha la merce fisica, che provvede a imballare e spedire all'acquirente finale. Che tu sia il venditore o che tu sia il fornitore, Packlink ti assiste proprio in questo processo. Ecco perché in questo caso la spedizione anonima non è affatto strana, al contrario è necessaria.

Come si procede?

Semplice, prenotando la spedizione online che sfrutta il sistema della triangolazione mantenendo l'anonimato. In questo caso, se tu sei il fornitore, potresti affrancare il pacco con i dati del venditore (qualora lui te ne facesse richiesta). Non ci sarebbe nulla di strano nemmeno per lo spedizioniere, perché il tutto sarebbe alla luce del sole per lui. Solo il cliente finale rimarrebbe all'oscuro del vero mittente.

Per il servizio di spedizione, sarà sufficiente specificare l'indirizzo che si vuole omettere. Quindi sia Packlink che lo spedizioniere sapranno chi è che spedisce (anche perché altrimenti il corriere non saprebbe dove ritirare il pacco) e tutto sarà fatto nel rispetto della legge.

Il risparmio poi è un altro punto chiave, dato che se lavori in questo campo ti troverai a spedire spesso. La convenienza di Packlink sta proprio nel fatto che confronta in tempo reale i migliori servizi di spedizione dei corrieri nazionali e internazionali più affidabili e convenienti. Il risparmio può arrivare anche fino al 70%!

La particolarità di Packlink sta poi nell'assistenza. Contattando un operatore, si potrà specificare la propria necessità, per essere informato sulla procedura da seguire per portare a termine la spedizione come la si desidera.

Nella vita di tutti i giorni, si spediscono e si ricevono continuamente lettere e pacchi. Chissà quante volte hai ricevuto tu stesso un pacco o l'hai spedito. Certo, la prima cosa che si va a vedere qMaggiori informazioni

I migliori corrieri per spedire pacchi e raccomandate in Italia

In Italia il fenomeno e-commerce sta decollando e sempre più negozi online e piccole attività si trovano a dover individuare i migliori corrieri per spedire pacchi e raccomandate sul territorio italiano e all’estero. Certamente non si tratta di un compito semplice: ormai gli spedizionieri che operano nel nostro paese sono numerosi ed è difficile riuscire a ottenere un preventivo da ognuno di essi.

Un primo aspetto da tenere in considerazione è che non esiste il miglior corriere in assoluto. Dipenderà ad esempio da peso e dimensioni dei pacchi da spedire, con quale frequenza, se devi inviare anche raccomandate, dal settore merceologico in cui operi. Alcuni corrieri sono specializzati ad esempio nella spedizione di colli pesanti, altri di buste e raccomandate con valore giuridico, altri ancora nell’invio di pacchi all’estero e nelle spedizioni internazionali.

Qui di seguito abbiamo individuato i principali corrieri che operano nel mercato italiano. Non si tratta di una lista esaustiva, ma potrai trovare il corriere che maggiormente soddisfa le esigenze del tuo business.

Poste Italiane

Quello di Poste Italiane è sicuramente il servizio di riferimento del mercato italiano, essendo la società presente in maniera capillare e storica sul nostro territorio, con oltre 13.000 uffici ed una gamma di servizi che pochi altri spedizionieri possono vantare. Si va infatti dalla spedizione di lettere (posta prioritaria, raccomandate, assicurate) pacchi (pacco ordinario, pacco celere) fino a servizi aggiuntivi come il piego di libri e il telegramma. Non mancano inoltre soluzioni per l’e-commerce, come le spedizioni Crono Express e Crono Internazionale, pensate per i negozi online. Da segnalare infine il servizio Paccomat, chioschi automatizzati in cui è possibile inviare e ritirare pacchi.

SDA

SDA è una azienda del gruppo Poste Italiane, presente in Italia con 85 filiali e 9 hub di smistamento. Tra i suoi punti di forza ricordiamo sicuramente la diffusa presenza sul territorio italiano, le tariffe competitive e la rapidità nella consegna. SDA sta inoltre sviluppando sul territorio il servizio KiPoint, veri e propri punti vendita in cui inviare e ritirare pacchi, ma anche acquistare confezioni preaffrancate o soluzioni di imballo ad hoc specifiche per le tue esigenze.

Artoni

Il corriere Artoni è presente in Italia sin dal 1933 ed è stato per molto tempo legato alla sua identità territoriale: nata come azienda a conduzione familiare in provincia di Reggio Emilia, è divenuta poi una realtà diffusa su tutto il territorio nazionale e anche in Europa. Il corriere Artoni è specializzato in maniera particolare per la spedizione di pacchi voluminosi, colli pesanti e pallets, sia in Italia che all’estero.

GLS

GLS è uno dei corrieri internazionali presenti più capillarmente sul territorio italiano, rendendolo uno degli spedizionieri più competitivi per le spedizioni nazionali e internazionali. È presente infatti in 37 paesi europei e ha esteso al propria presenza anche in altri continenti, per cui non necessita di appoggiarsi ad altri corrieri per la maggior parte delle spedizioni internazionali. Noto per gli elevati standard qualitativi, il corriere GLS offre una gamma vastissima di servizi accessori che soddisfano la maggior parte delle esigenze di chi deve spedire pacchi.

UPS

Il corriere UPS è probabilmente il leader mondiale nella spedizione dei pacchi, sicuramente al primo posto per la quantità di spedizioni effettuate giornalmente. Molto amplia la propria offerta di servizi, che comprende anche soluzioni specializzate per le piccole imprese e gli e-commerce. UPS è anche attento al mobile, essendo i servizi accessibili anche attraverso le applicazioni per iOS e Android, oltre che tramite una versione del sito ottimizzata per i dispositivi mobili.

TNT

TNT è un corriere internazionale che vanta anche una buona presenza in Italia. Tra i suoi punti di forza segnaliamo la flessibilità nelle soluzioni relative ai tempi di consegna, oltre che i suoi servizi al top di gamma nelle spedizioni internazionali. Molto ben organizzati e facilmente accessibili sono inoltre gli web services dedicati ai clienti, insieme alle applicazioni mobile per i dispositivi Apple e Android.

Nexive

Azienda italiana che nasce nel 1998 a Milano, con il nome di TNT Post. Nel 2014 diventa Nexive, focalizzando la propria attenzione nelle spedizioni postali e nelle soluzioni per gli e-commerce. Può vantare prezzi competitivi, una capillare presenza sul territorio e una gamma di servizi postali che comprende anche le raccomandate con valore giuridico (comprese le raccomandate A/R).

BRT

Il corriere Bartolini, oggi denominato BRT, è uno dei leader del mercato italiano delle spedizioni. È una presenza storica sul nostro territorio e vanta una delle più ampie gamme di servizi, dalla spedizione di buste a pacchi voluminosi. Può vantare prezzi competitivi e grazie alle proprie partnership internazionali è in grado di offrire spedizioni rapide anche all’estero.

StarPack

Presente anche sul territorio nazionale, Starpack è una delle migliori soluzioni per chi deve spedire merci all’estero, grazie alla sua vasta rete di trasporti su terra, aerei e marittimi e ai prezzi competitivi. Gli standard di qualità sono elevati ed è possibile tenere traccia di ogni spedizione grazie ad un codice identificativo che consente in ogni momento di individuare il tragitto di ogni pacco, dall’invio fino all’arrivo a destinazione.

Arrivati in fondo a questa lista, possiamo certamente confermare che non esiste probabilmente il miglior corriere in assoluto per effettuare spedizioni di pacchi e raccomandate. Alcuni spedizionieri hanno infatti come punto di forza la presenza sul territorio nazionale, altri la propria rete all’estero; alcuni sono poi specializzati nei pacchi voluminosi, altri invece nei servizi postali come le raccomandate. Insomma, ogni corriere presenta vantaggi specifici, per cui non ti resta che cercare quello più adatto a soddisfare le esigenze del tuo business.

In Italia il fenomeno e-commerce sta decollando e sempre più negozi online e piccole attività si trovano a dover individuare i migliori corrieri per spedire pacchi e raccomandate sul territorio italiaMaggiori informazioni