Spedire un pacco anonimo senza mittente

Nella vita di tutti i giorni, si spediscono e si ricevono continuamente lettere e pacchi. Chissà quante volte hai ricevuto tu stesso un pacco o l'hai spedito. Certo, la prima cosa che si va a vedere quando si riceve qualcosa è chi ce l'ha spedita. Allo stesso modo però, come ben saprai se hai inviato qualcosa, la prima cosa che ti viene chiesta è quella di inserire in maniera chiara e leggibile il mittente. Ci sono però delle situazioni in cui preferiresti non indicare il tuo nome. Niente di preoccupante, ovvio. Non stai di certo progettando una spedizione minatoria! Potresti, semplicemente, voler fare una sorpresa a qualcuno e non rovinargliela sino a quando non avrà aperto il regalo. Oppure potresti essere un commerciante che lavora con il dropshipping. Vediamo allora come spedire un pacco anonimo senza mittente.

Spedire un pacco anonimo senza mittente

Come abbiamo detto nell'introduzione, vorresti poter fare una sorpresa a qualcuno, che leggendo il tuo nome sulla busta, saprebbe subito che si tratta di te. Questa è la prima evenienza nella quale si preferirebbe non indicare il mittente. Forse non sai però che ci sono altri casi in cui questa scelta può fare la differenza. Vediamo dunque nell'ordine:

  • » A cosa serve il mittente
  • » Quali sono i casi in cui si preferisce spedire senza il mittente

1) A cosa serve il mittente

La premessa scontata, che comunque è ben specificare, è che non si sta parlando di nulla di illegale. Se si volesse ad esempio spedire una lettera anonima, basterebbe imbucare una missiva in una cassetta delle lettere con un francobollo, e scrivere sulla stessa solo il nome del destinatario. In questo caso saremmo certi che nessuno possa sapere che siamo stati a noi a spedirla. Tuttavia non potremmo essere certi nemmeno della consegna. Una lettera senza il mittente non può essere riferita a nessuno, e se andasse persa nessuno potrebbe avvisarci. Questo è il motivo principale per cui il mittente può essere necessario.

In caso di mancata consegna, vuoi perché il destinatario ha cambiato indirizzo o per irreperibilità, il postino sarebbe tenuto a far tornare indietro la lettera stessa. Se però non c'è scritto chi l'ha inviata, come potrebbe?

C'è poi un altro motivo per cui il mittente viene sempre chiesto quando si spedisce qualcosa, specialmente un pacco: per la tracciabilità. Se si chiede di essere informati su una spedizione, si deve fornire un nome a cui riferire. C'è poi il caso in cui tu debba partecipare a un concorso, e inviare la copiosa documentazione tramite un plico. In caso di mancata compilazione di tutti i dati anagrafici, potresti essere escluso dal concorso stesso.

Come vedi quindi i motivi per indicare il tuo nome vanno tutti a tuo vantaggio. Ma allora, e qui veniamo al secondo punto, il mittente serve solo per fare delle sorprese? No, come vediamo subito.

2) Quali sono i casi in cui si preferisce spedire senza il mittente

Oltre al voler fare una sorpresa, possono esserci altri casi in cui si può desiderare l'anonimato.

  • » Una denuncia anonima: potresti trovarti tuo malgrado nella necessità o nella volontà di fare una denuncia anonima. Magari sei stato testimone di un fatto grave, o hai paura di ritorsioni, o vuoi che il tuo nome non diventi pubblico. Magari vuoi fare del bene in maniera sincera ma temi di avere indietro dei coinvolgimenti che non sapresti come gestire. In questo caso potresti voler fare una denuncia anonima alle forze dell'ordine. Considera che per sporgere denuncia contro qualcuno è necessario depositare una richiesta scritta con l'assistenza dell'operatore delle forze dell'ordine (che sia un poliziotto o che sia un carabiniere). Se non argomenti a sufficienza la tua denuncia quindi questa potrebbe cadere nel dimenticatoio. Tuttavia questa potrebbe essere una delle circostanze in cui l'anonimato ti potrebbe essere di aiuto. Ovviamente il tutto deve avvenire senza tracce che facciano risalire a te, e nessuna cassetta delle lettere è tanto grande da contenere un pacco. L'alternativa di lasciarlo sulla soglia di una caserma non sarebbe molto allettante, e quindi possiamo verosimilmente scartare che ti interessi sapere come inviare un pacco senza mittente per questo motivo;
  • » Un'opera di bene: anche in questo caso potresti voler mantenere l'anonimato per un motivo onorevole. Vuoi donare qualcosa ad una famiglia indigente che conosci senza però metterla in imbarazzo se dovessi incontrarla per strada;
  • » Una segnalazione al datore di lavoro: immaginiamo che tu lavori in una grande azienda nella quale avvengono delle cose spiacevoli. Potrebbe trattarsi di un dipendente che porta a casa materiale di cancelleria, o di atti di mobbing che vuoi far conoscere al datore di lavoro. In questo caso, magari perché temi per il tuo lavoro o perché non vuoi ritorsioni da pare dei colleghi, potresti inviare una lettera anonima nella quale scrivi tutti i motivi del tuo malcontento sperando di far del bene all'azienda;
  • » Una segnalazione a una persona conosciuta: anche in questo caso potresti essere spinto dal desiderio di fare del bene. Poniamo il caso che tu sia venuto a conoscenza di un fatto quale un tradimento ai danni di un tuo amico. Vorresti dirglielo ma non hai la forza di farlo di persona, per un motivo qualunque. Avvisarlo che c'è qualcuno che lo sta prendendo in giro senza esporti potrebbe essere un sistema come un altro;

Infine veniamo al caso più frequente in cui si vuole spedire senza mittente, il dropshipping. È proprio quello che vedremo nel prossimo paragrafo.

Come e quando è possibile spedire un pacco anonimo senza mittente

Il dropshipping è un'attività sempre più frequente in commercio. Di cosa si tratta? Di vendere e spedire prodotti online seguendo una procedura particolare che permetta al vero fornitore del bene di restare anonimo.

Questi prodotti infatti non vengono spediti in proprio, perché magari l'attività si svolge da casa e non si ha un proprio magazzino. In tali casi ci si rivolge dunque a un fornitore che spedisce dopo il nostro ordine il prodotto al destinatario che gli viene indicato. Naturalmente il venditore, in questi casi, non vorrà far sapere al destinatario chi è il fornitore, vuoi per un motivo di riservatezza, vuoi perché non sarebbe carino far arrivare un pacco a qualcuno con il mittente di un'altra persona sconosciuta (che a sua volta potrebbe voler restare anonima).

Immagina quest'altra situazione. Compri e rivendi libri su uno dei più grandi portali per l'e-commerce. Se un cliente ti ordina un libro, tu lo acquisti dal sito e poi lo spedisci al cliente. Potresti voler fare in modo che il cliente non sappia che il libro non viene fisicamente da te.

Come avrai notato, in questi casi abbiamo tirato in ballo tre persone, e cioè tu stesso, il tuo cliente finale e il fornitore che provvede alla merce e la spedisce. Si parla in questi casi dunque di triangolazione, che è proprio il sistema utilizzato per la spedizione di un pacco in forma anonima.

In questi casi è bene affidarsi non solo a un fornitore collaudato e del quale ci si possa fidare, ma anche a un servizio di spedizione che possa fare altrettanto. Se ci si reca in posta per spedire un pacco anonimo, si potrebbero avere numerosi problemi, fino a desistere dall'impresa. Allo stesso modo sarebbe quasi impossibile che un impiegato delle poste accetti di spedire un pacco commerciale senza il mittente, perché si assumerebbe le conseguenze di questa procedura anomala. Ecco perché per fare dropshipping, un'azienda esperta e che si avvalga a sua volta dei corrieri nazionali più fidati risulta essere la soluzione ideale. È quello che vedremo nell'ultimo paragrafo.

Spedire un pacco anonimo senza mittente con Packlink

Packlink è la soluzione ideale sia per i privati che per chi fa impresa tramite il sito web dedicato Packlink Pro, con tariffe agevolate a seconda del volume di spedizione e la possibilità di implementare il servizio di spedizione direttamente sul proprio store.

L'azienda è sempre più scelta proprio dagli imprenditori dell'e-commerce che operano spedendo in tutta Italia ma anche all'estero, prodotti che non posseggono fisicamente ma che acquistano e poi spediscono.

Ma, e qui introduciamo un altro aspetto, tu stesso potresti essere il fornitore che si affida al servizio di Packlink. Nel dropshipping infatti esiste un venditore senza magazzino, che si rivolge a un fornitore che ha la merce fisica, che provvede a imballare e spedire all'acquirente finale. Che tu sia il venditore o che tu sia il fornitore, Packlink ti assiste proprio in questo processo. Ecco perché in questo caso la spedizione anonima non è affatto strana, al contrario è necessaria.

Come si procede?

Semplice, prenotando la spedizione online che sfrutta il sistema della triangolazione mantenendo l'anonimato. In questo caso, se tu sei il fornitore, potresti affrancare il pacco con i dati del venditore (qualora lui te ne facesse richiesta). Non ci sarebbe nulla di strano nemmeno per lo spedizioniere, perché il tutto sarebbe alla luce del sole per lui. Solo il cliente finale rimarrebbe all'oscuro del vero mittente.

Per il servizio di spedizione, sarà sufficiente specificare l'indirizzo che si vuole omettere. Quindi sia Packlink che lo spedizioniere sapranno chi è che spedisce (anche perché altrimenti il corriere non saprebbe dove ritirare il pacco) e tutto sarà fatto nel rispetto della legge.

Il risparmio poi è un altro punto chiave, dato che se lavori in questo campo ti troverai a spedire spesso. La convenienza di Packlink sta proprio nel fatto che confronta in tempo reale i migliori servizi di spedizione dei corrieri nazionali e internazionali più affidabili e convenienti. Il risparmio può arrivare anche fino al 70%!

La particolarità di Packlink sta poi nell'assistenza. Contattando un operatore, si potrà specificare la propria necessità, per essere informato sulla procedura da seguire per portare a termine la spedizione come la si desidera.

Nella vita di tutti i giorni, si spediscono e si ricevono continuamente lettere e pacchi. Chissà quante volte hai ricevuto tu stesso un pacco o l'hai spedito. Certo, la prima cosa che si va a vedere qMaggiori informazioni

I migliori corrieri per spedire pacchi e raccomandate in Italia

In Italia il fenomeno e-commerce sta decollando e sempre più negozi online e piccole attività si trovano a dover individuare i migliori corrieri per spedire pacchi e raccomandate sul territorio italiano e all’estero. Certamente non si tratta di un compito semplice: ormai gli spedizionieri che operano nel nostro paese sono numerosi ed è difficile riuscire a ottenere un preventivo da ognuno di essi.

Un primo aspetto da tenere in considerazione è che non esiste il miglior corriere in assoluto. Dipenderà ad esempio da peso e dimensioni dei pacchi da spedire, con quale frequenza, se devi inviare anche raccomandate, dal settore merceologico in cui operi. Alcuni corrieri sono specializzati ad esempio nella spedizione di colli pesanti, altri di buste e raccomandate con valore giuridico, altri ancora nell’invio di pacchi all’estero e nelle spedizioni internazionali.

Qui di seguito abbiamo individuato i principali corrieri che operano nel mercato italiano. Non si tratta di una lista esaustiva, ma potrai trovare il corriere che maggiormente soddisfa le esigenze del tuo business.

Poste Italiane

Quello di Poste Italiane è sicuramente il servizio di riferimento del mercato italiano, essendo la società presente in maniera capillare e storica sul nostro territorio, con oltre 13.000 uffici ed una gamma di servizi che pochi altri spedizionieri possono vantare. Si va infatti dalla spedizione di lettere (posta prioritaria, raccomandate, assicurate) pacchi (pacco ordinario, pacco celere) fino a servizi aggiuntivi come il piego di libri e il telegramma. Non mancano inoltre soluzioni per l’e-commerce, come le spedizioni Crono Express e Crono Internazionale, pensate per i negozi online. Da segnalare infine il servizio Paccomat, chioschi automatizzati in cui è possibile inviare e ritirare pacchi.

SDA

SDA è una azienda del gruppo Poste Italiane, presente in Italia con 85 filiali e 9 hub di smistamento. Tra i suoi punti di forza ricordiamo sicuramente la diffusa presenza sul territorio italiano, le tariffe competitive e la rapidità nella consegna. SDA sta inoltre sviluppando sul territorio il servizio KiPoint, veri e propri punti vendita in cui inviare e ritirare pacchi, ma anche acquistare confezioni preaffrancate o soluzioni di imballo ad hoc specifiche per le tue esigenze.

Artoni

Il corriere Artoni è presente in Italia sin dal 1933 ed è stato per molto tempo legato alla sua identità territoriale: nata come azienda a conduzione familiare in provincia di Reggio Emilia, è divenuta poi una realtà diffusa su tutto il territorio nazionale e anche in Europa. Il corriere Artoni è specializzato in maniera particolare per la spedizione di pacchi voluminosi, colli pesanti e pallets, sia in Italia che all’estero.

GLS

GLS è uno dei corrieri internazionali presenti più capillarmente sul territorio italiano, rendendolo uno degli spedizionieri più competitivi per le spedizioni nazionali e internazionali. È presente infatti in 37 paesi europei e ha esteso al propria presenza anche in altri continenti, per cui non necessita di appoggiarsi ad altri corrieri per la maggior parte delle spedizioni internazionali. Noto per gli elevati standard qualitativi, il corriere GLS offre una gamma vastissima di servizi accessori che soddisfano la maggior parte delle esigenze di chi deve spedire pacchi.

UPS

Il corriere UPS è probabilmente il leader mondiale nella spedizione dei pacchi, sicuramente al primo posto per la quantità di spedizioni effettuate giornalmente. Molto amplia la propria offerta di servizi, che comprende anche soluzioni specializzate per le piccole imprese e gli e-commerce. UPS è anche attento al mobile, essendo i servizi accessibili anche attraverso le applicazioni per iOS e Android, oltre che tramite una versione del sito ottimizzata per i dispositivi mobili.

TNT

TNT è un corriere internazionale che vanta anche una buona presenza in Italia. Tra i suoi punti di forza segnaliamo la flessibilità nelle soluzioni relative ai tempi di consegna, oltre che i suoi servizi al top di gamma nelle spedizioni internazionali. Molto ben organizzati e facilmente accessibili sono inoltre gli web services dedicati ai clienti, insieme alle applicazioni mobile per i dispositivi Apple e Android.

Nexive

Azienda italiana che nasce nel 1998 a Milano, con il nome di TNT Post. Nel 2014 diventa Nexive, focalizzando la propria attenzione nelle spedizioni postali e nelle soluzioni per gli e-commerce. Può vantare prezzi competitivi, una capillare presenza sul territorio e una gamma di servizi postali che comprende anche le raccomandate con valore giuridico (comprese le raccomandate A/R).

BRT

Il corriere Bartolini, oggi denominato BRT, è uno dei leader del mercato italiano delle spedizioni. È una presenza storica sul nostro territorio e vanta una delle più ampie gamme di servizi, dalla spedizione di buste a pacchi voluminosi. Può vantare prezzi competitivi e grazie alle proprie partnership internazionali è in grado di offrire spedizioni rapide anche all’estero.

StarPack

Presente anche sul territorio nazionale, Starpack è una delle migliori soluzioni per chi deve spedire merci all’estero, grazie alla sua vasta rete di trasporti su terra, aerei e marittimi e ai prezzi competitivi. Gli standard di qualità sono elevati ed è possibile tenere traccia di ogni spedizione grazie ad un codice identificativo che consente in ogni momento di individuare il tragitto di ogni pacco, dall’invio fino all’arrivo a destinazione.

Arrivati in fondo a questa lista, possiamo certamente confermare che non esiste probabilmente il miglior corriere in assoluto per effettuare spedizioni di pacchi e raccomandate. Alcuni spedizionieri hanno infatti come punto di forza la presenza sul territorio nazionale, altri la propria rete all’estero; alcuni sono poi specializzati nei pacchi voluminosi, altri invece nei servizi postali come le raccomandate. Insomma, ogni corriere presenta vantaggi specifici, per cui non ti resta che cercare quello più adatto a soddisfare le esigenze del tuo business.

In Italia il fenomeno e-commerce sta decollando e sempre più negozi online e piccole attività si trovano a dover individuare i migliori corrieri per spedire pacchi e raccomandate sul territorio italiaMaggiori informazioni

Cos’è e come funziona il servizio DPD in Europa

Il DPD, Dynamic Parcel Distribution (in tedesco Deutscher Paket Dienst), è un network Tedesco leader in Europa nelle consegne monocollo, le spedizioni composte da un solo pacco. Questo corriere gestisce pacchi di piccole dimensioni a peso ridotto e garantisce bassi costi di spedizione. DPD è un vero e proprio “impero” delle spedizioni e conta 500 depositi in 40 nazioni diverse. Tra di esse è assente l’Italia, Paese in cui le consegne vengono gestite dal corriere locale BRT.

L’azienda, nata nel ’77, è di proprietà di Geopost, filiale della banca francese La Poste. Nella mission di DPD c’è la volontà di creare un rapporto di fiducia personale con il cliente che sceglie di affidarsi al servizio per spedire i propri pacchi. Si tratta di un network di grandi dimensioni che, oltre ai già citati depositi, può contare su 46.000 operatori in tutto il mondo e circa 3 milioni di pacchi consegnati. In previsione di un costante allargamento del business e di una migliore risposta al cliente l’azienda sta predisponendo un servizio di tracking personalizzato attraverso mail ed sms.

In Italia, Paese in cui non ci sono depositi DPD, come già accennato il servizio è gestito dal corriere Bartolini – Brt che, sul proprio sito, presenta le principali caratteristiche di questo tipo di spedizioni a basso costo.

Con DPD è possibile inviare pacchi singoli con peso massimo di 31,5 kg e 175 cm di lunghezza. La dimensione massima consentita è di 300 cm ed è calcolata contando il perimetro della base più ampia del collo che, sommato all’altezza, non deve superare questa cifra. Non vengono accettate spedizioni in contrassegno, a caselle postali ed a fiere. Inoltre non è previsto nessun servizio per le consegne su appuntamento o in fermo deposito.

Tra i servizi aggiuntivi per le spedizioni vengono garantite assicurazioni sulla merce, la gestione delle giacenze, la prova di avvenuta consegna telematica ed il servizio import. Ad essi si aggiunge il servizio “pickup” tramite il quale il cliente può inviare e ricevere pacchi al pickup point più vicino alla propria residenza.

BRT, infine garantisce tempi di consegna a partire da 48 ore, la garanzia dell’economicità del servizio e della completa tracciabilità e la certificazione ISO garantita dal grande volume di consegne giornaliere in tutto il mondo. La prova di avvenuta consegna è stampabile tramite il sito BRT.

Il servizio garantisce il tracking della spedizione collegandosi al sito DPD ed inserendo il codice fornito all’invio. In alternativa è possibile collegarsi al sito www.dpd.com, selezionare il paese di origine della spedizione, ed effettuare il tracciamento.

Spedire con DPD

Innanzitutto occorre verificare che la destinazione sia tra quelle coperte dal servizio e verificare se il proprio pacco rientra negli standard accettati dal corriere. Dopo l’imballaggio è sufficiente applicare l’etichetta con il codice a barre sul documento di trasporto e trattenere la parte che contiene i riferimenti per il controllo della spedizione.

In caso di problemi con il servizio basta mettersi in contatto con Bartolini fornendo il codice spedizione cliente.

Concludendo, si tratta di un servizio utile benché destinato ad uno specifico target di spedizioni e, solo all’apparenza, poco flessibile. Tuttavia la dimensione del network di depositi ed il volume delle merci gestite quotidianamente, unite all’estrema competitività delle tariffe proposte ne fanno una delle soluzioni migliori per la spedizione di singoli pacchi di dimensioni medio-piccole.

Tra questi, ricordiamo in particolare le valigie. Il servizio DPD, specializzato appunto in pacchi di dimensioni medio – piccole, consente di inviare le proprie valigie all’estero a prezzi estremamente competitivi, rendendo in molti casi vantaggioso spedire la valigia con il corriere piuttosto che imbarcarla in aereo. I più comuni trolley e valigie hanno infatti dimensioni e peso che rientrano perfettamente nel servizio DPD, che comprende il ritiro a domicilio del bagaglio e la successiva consegna all’hotel di destinazione.

Il DPD, Dynamic Parcel Distribution (in tedesco Deutscher Paket Dienst), è un network Tedesco leader in Europa nelle consegne monocollo, le spedizioni composte da un solo pacco. Questo corriere gestisMaggiori informazioni

Come fare una spedizione a carico del destinatario (in contrassegno)

Spedizione a carico del destinatario: cos’è

Quando si effettua una spedizione che prevede il pagamento da parte del destinatario, a fronte della ricezione di un pacco o una busta, tale formula è denominata spedizione in contrassegno.

Tale metodo di spedizione è sempre più richiesto, in virtù del volume crescente di acquisti online. Accanto alle tradizionali forme di pagamento, quali le carte di credito, le prepagate e PayPal, il contrassegno è uno dei metodi preferiti. Sembra incredibile, ma anche se i pagamenti elettronici sono ormai sistemi consolidati, la spedizione in contrassegno, un tempo utilizzata meno di frequente, ha incontrato un impiego sempre crescente, sia da parte di aziende che di utenti privati.

Spedizione a carico del destinatario (in contrassegno) con Poste Italiane

Uno degli storici gestori del servizio di invio in contrassegno è Poste Italiane, che prevede, per tali spedizioni, specifiche regole per ogni tipo di invio

Spedire una raccomandata a carico del destinatario con le Poste

Nel caso in cui si scelga di spedire una raccomandata a carico del destinatario, il pacco o la busta devono un peso inferiore ai 2 chilogrammi. Il destinatario riceve l'avviso riguardante la raccomandata da ritirare, previo pagamento della cifra indicata sulla distinta. Il saldo di quanto dovuto per la spedizione avviene mediante versamento, tramite vaglia postale o conto corrente, indicato dal mittente nei dati di invio.

La raccomandata può ovviamente essere anche un pacchetto, entro i limiti di peso indicati.

Spedizione di un pacco a carico del destinatario

Per la spedizione di un pacco in contrassegno più voluminoso, il peso massimo del collo deve essere entro i 20 chilogrammi. Chi riceve il collo, pagherà l'importo indicato mediante un bollettino postale, fino a un massimo di 1023,90 euro.

Quelle sin qui riportate sono le due formule standard previste da Poste Italiane. Queste sono tuttavia affiancate da servizi di spedizione in contrassegno più Smart, evoluti e adatti alle esigenze di privati e aziende e-commerce.

Crono Express è la modalità di invio di Poste Italiane dedicata all'universo delle spedizioni del mondo e-commerce. Il servizio è dinamico, versatile, poiché prevede tempi di consegna compresi tra 1 e 2 giorni lavorativi al massimo, con varie formule personalizzabili, in base alle specifiche esigenze del cliente finale.

  • » Le misure del pacco devono essere entro 1 metro o 1,5 metri sommando i 3 lati del collo, con un massimo di 30 chilogrammi di peso: questa è la proposta standard.
  • » La consegna del pacco può essere effettuata, in base alle richieste del destinatario, al suo domicilio o alla casella ubicata nell'ufficio postale di riferimento.
  • » Quali sono i costi del servizio Crono Express? Essi dipendono dal peso del collo, secondo 5 fasce di peso: entro 2 kg, da 2,5 a 5 kg; fino a 10 kg; dai 10 a 20 kg e fino a 30 kg.
  • » Per questo tipo di spedizione è prevista la possibilità di eseguirla in contrassegno, e quindi il pagamento viene effettuato dal destinatario quando riceve il pacco.
  • » Per i pacchi voluminosi, invece, le misure sono di un 1,5 metri o 2,20 per la somma dei lati.

Crono Express è un servizio moderno e costruito sulle reali esigenze di mittente e destinatario, poiché fornisce una serie di funzionalità aggiuntive ritenute quasi indispensabili:

  • » Con la funzione Pod, infine, è possibile ricevere la scansione della lettera di vettura con la firma di chi ha ritirato o ricevuto il pacco.
  • » Sms alert, che avvisa il venditore e il ricevente via sms o e-mail circa tutti gli step inerenti la spedizione, in tempo reale.
  • » Visualizzazione digitale della lettera di vettura.
  • » L'assicurazione della merce, che tutela il destinatario da furti, manomissioni o danneggiamenti del pacco o del contenuto.
  • » Il tracking di Poste Italiane, che consente di tracciare la spedizione è sapere con certezza il giorno di arrivo.

Il servizio Crono Internazionale, sempre fornito da Poste Italiane, è l'opzione di spedizione in contrassegno, specificatamente ideata per le spedizioni all’estero.

In particolare, è previsto l'invio di merce in oltre 200 Paesi nel mondo, fino.a 30 chilogrammi di peso. Per quanto riguarda le dimensioni che il collo deve riportare, queste non devono superare i 150 cm o 225 quale somma dei lati.

La consegna del pacco inviato tramite Crono Internazionale è garantita in un massimo di 3 giorni lavorativi, con la possibilità di aggiungere gli stessi servizi aggiuntivi del Crono Express, quindi tracking, smart alert, assicurazione e pod.

Le altre soluzioni di spedizione proposte da Poste Italiane per le spedizioni in contrassegno sono Poste Delivery Express (Pacco Celere 1), che prevede la consegna in un solo giorno lavorativo nella maggior parte delle località italiane, Poste Delivery Web (Pacco Celere 3), che assicura la consegna in quattro giorni lavorativi.

Il Paccomat è un servizio presente, al momento, nelle principali città del nostro Paese; consiste in un chiosco completamente automatizzato, che ha la funzione di spedizione e ricezione di pacchi. È adatto sia a coloro che inviano merce o pacchetti occasionalmente, sia a coloro che effettuano tali operazioni in modo continuativo. Nel medio-lungo periodo, vista la crescente domanda di spedizioni, anche occasionali, si prevede la rapida diffusione dei chioschi Paccomat anche nelle altre città italiane.

Spedizione a carico del destinatario (in contrassegno ) con Packlink

Con Packlink effettuare le spedizioni in contrassegno risulta facile e veloce: quando è possibile, l’opzione di spedizione a carico del destinatario sarà visibile. Per cominciare consigliamo di accedere alla home page del sito e inserire i dati relativi alla spedizione che si desidera effettuare.

Packlink è un comparatore di spedizioni italiane e internazionali e consente di confrontare, in pochi secondi, i corrieri espresso che offrono le tariffe più convenienti e adatte alle proprie esigenze, in questo caso inerenti gli invii in contrassegno. Oltre alle Poste Italiane, gli utenti potranno confrontare le soluzioni di invio (anche a carico del destinatario) proposte dai migliori corrieri espressi: TNT, Bartolini, SDA, UPS, Nexive e Starpack.

Inserendo nel sistema i dati relativi al mittente, al destinatario e al pacco da spedire. Il portale provvede a elaborare la migliore soluzione. I risultati ottenuti possono essere ordinati e filtrati in base ai parametri desiderati. Una volta selezionato il servizio considerato più economico ed efficiente, si può procedere alla conferma.

Spedire i pacchi in contrassegno con Packlink assicura le migliori tariffe e condizioni, con la possibilità di selezionare opzioni personalizzate, in base a particolari volumi di consegna, usufruendo gratuitamente di funzioni comprese nel servizio, quali il tracciamento della spedizione o di opzioni supplementari come assicurare i beni spediti.

Spedizione a carico del destinatario (in contrassegno ) per aziende con Packlink Pro

Il mittente può conservare nel database della sua area riservata di Packlink Pro tutto lo storico delle spedizioni effettuate, con la facoltà di richiamarle a video in qualsiasi momento, per finalità statistiche di controllo, contabili o gestione dei reclami.

In seguito, selezionando dal menu i dati della spedizione relativi al mittente, al destinatario, le dimensioni del pacco o dei pacchi e la modalità di pagamento, in questo caso in contrassegno, il sistema elabora, in pochi secondi, le migliori soluzioni di spedizione, che è possibile ordinare e filtrare. Una volta indicata la scelta più conveniente, il gioco è fatto. In automatico, verranno generate le etichette di spedizione, le lettere di vettura è gli alert sulla consegna, per il venditore e il destinatario.

Per usufruire del servizio Packlink Pro è sufficiente effettuare la registrazione iniziale al portale, mediante la compilazione di un modulo molto semplice, il cui invio impiegherà solo pochi minuti di tempo.

Le caratteristiche innovative del servizio riguardano l'assenza sedi costi fissi e quote mensili da sostenere, un'interfaccia del portale rapida, intuitiva ed efficace, in cui è possibile importare tutte le spedizioni nel sistema, la stampa rapida delle etichette di spedizione da apporre sui colli e la gestione ultrarapida degli eventuali reclami.

L'innovativo sistema di spedizione Packlink Pro è dedicato alle aziende operanti nel settore e-commerce e degli invii internazionali.

La piattaforma Packlink Pro consente di risparmiare fino al 70% sulle tariffe di spedizione, offrendo flessibilità di gestione e nessun vincolo contrattuale, senza onerosi canoni mensili da sostenere. Il servizio di spedizione in contrassegno viene effettuato direttamente dai corrieri indicati, che provvederanno alla consegna del pacco e al ritiro del denaro, per la successiva trasmissione al venditore.

Grazie a Packlink le spedizioni non saranno più un problema, e l'efficienza di gestione avrà un grande ritorno positivo, sia per l'immagine dell'azienda che sul volume delle vendite.

Spedizione a carico del destinatario: cos’èQuando si effettua una spedizione che prevede il pagamento da parte del destinatario, a fronte della ricezione di un pacco o una busta, tale formula è denomiMaggiori informazioni

Cosa fare con i regali di Natale indesiderati o inutili

Cosa fare con i regali di Natale inutili che non vuoi

Natale: tempo di allegria, bontà, vacanze e, soprattutto, regali. I regali sono sempre ben accetti e dovresti mostrare tutta la tua gratitudine ogni volta che ne ricevi uno, ma è anche normale che alcuni dei doni ricevuti non siano di tuo gradimento perché non ti piacciono o perché non ne hai bisogno. Praticamente tutti riceviamo almeno un regalo indesiderato a Natale, che andrà ad accumularsi alla già alta somma di denaro sprecato e speso inutilmente.

Quando si riceve un regalo indesiderato, è difficile nascondere la delusione. Secondo alcuni sondaggi, il regalo meno desiderato ma, allo stesso tempo, più frequente, è rappresentato dai selfie stick, quei particolari bastoni che servono a scattarsi i selfie da una certa distanza. Nella classifica dei regali indesiderati, si posizionano piuttosto in alto doni come calze, bilance da bagno e pantofole.

Piuttosto di disfarsi di questi regali buttandoli via o riponendoli e dimenticandoli in qualche armadio, ti aiuteremo a trovare facilmente delle soluzioni intelligenti per i regali di Natale che non vuoi.

Potresti semplicemente riutilizzarli come regalo da donare a qualcun altro, o restituirli al negozio chiedendo un rimborso o la possibilità di spendere la stessa quantità di denaro in altri prodotti presenti in negozio. Se avrai con te lo scontrino, sarà ovviamente molto più facile ottenere il rimborso o un buono spesa sostitutivo, senza chiaramente dire nulla a chi ti ha fatto quel regalo.

Altre buone soluzioni per dare una nuova vita ai regali non voluti potrebbe essere quella di donarli in beneficenza: il mondo è pieno di persone bisognose e sicuramente ciò che rappresenta per te un peso sarà invece un regalo bellissimo per qualcun altro.

Se invece sei una persona creativa potresti considerare di riutilizzare i regali ricevuti per uno scopo differente da quello originale: una tazza può diventare un portapenne, una t-shirt delle dimensioni sbagliate potrà essere messa da parte per quando i tuoi figli diventeranno più grandi e così via. Allo stesso modo, se hai buona capacità manuale, potresti smontare i regali e utilizzare le loro componenti in vario modo.

Tuttavia, la soluzione più efficace e utile per i regali di Natale che non vuoi è quella di venderli su internet. Online sono presenti numerosi marketplaces che ti potranno mettere in contatto con altre persone che, al contrario di te, potrebbero essere così interessate al tuo regalo indesiderato da essere disponibili a spendere dei soldi pur di averlo.

Come vendere su Internet

Al giorno d’oggi, siamo sempre e costantemente connessi a internet. Pertanto, è normale che un grande numero di persone sia ormai abituato a sfruttare le piattaforme online per cercare occasioni e cose da acquistare a prezzi vantaggiosi. Il mondo digitale, insomma, ci aiuta a metterci in contatto con le persone che hanno bisogno del nostro regalo di Natale indesiderato per fare in modo che tutti siano più felici e soddisfatti.

Vendere i regali che non vuoi su internet è uno dei modi più semplici e popolari per guadagnare soldi extra. D’altronde, chi non vorrebbe delle entrate aggiuntive dopo le alte spese natalizie? Gli acquisti online, soprattutto tramite i cosiddetti "e-commerce" sono saliti dal 22% all’85% tra il 2005 e il 2019. Allo stesso modo e per le stesse ragioni, anche il numero di singole persone che vendono i propri beni online è salito considerevolmente. Infatti, il numero di persone che preferisce l’acquisto online all’acquisto in negozio è in costante aumento per varie ragioni, come la comodità, la garanzia del rimborso e la semplicità con la quale si possono effettuare i pagamenti.

Quando vuoi mettere in vendita un tuo oggetto su internet, non dimenticare di prendere alcuni semplici accorgimenti per fare in modo che i possibili acquirenti si interessino al tuo prodotto:

  • » Rispondi attentamente alle domande degli utenti: Quando un possibile acquirente sarà interessato al tuo oggetto, probabilmente ti tempesterà di domande, iniziando con la classica "sono interessato/a all’oggetto X, è ancora disponibile?" Leggi attentamente tutte le domande e rispondi a ogni utente in modo chiaro e preciso. In questo modo, riuscirai a trasmettere un’idea di professionalità e gli acquirenti capiranno che di te ci si può veramente fidare. Purtroppo, l’elevato numero di persone che comprano online si traduce spesso in tentativi di truffe, pertanto le persone sono notoriamente più attente e caute quando si relazionano con un estraneo su internet, soprattutto se ci sono di mezzo i soldi. Rispondendo con attenzione e comunicando agli utenti tutto ciò che vorranno sapere potrai rassicurarli e procedere alla vendita del tuo regalo Indesiderato.
  • » Impacchetta l'oggetto con cura: Preoccupati di impacchettare ciò che stai vendendo con cura, scegliendo una imbottitura al tempo stesso robusta e piacevole alla vista. Con un bel pacchetto, i tuoi acquirenti avranno l’illusione di scartare un regalo. Inoltre, aggiungere un bigliettino con un ringraziamento è un altro utile modo per incentivare gli acquirenti a comprare nuovamente da te.
  • » Prendi le misure: Misurare accuratamente l’oggetti è un must per vendere qualsiasi cosa online. Infatti, su internet risulta molto difficile dare l’idea delle dimensioni di un oggetto. Questo problema, però, può essere risolto arricchendo la descrizione del prodotto con dettagliate misure, utili per aiutare gli acquirenti a comprendere le dimensioni e la forma di ciò che stai vendendo.
  • » Descrivi l’oggetto in tutte le sue caratteristiche: più informazioni saprai integrare e spiegare con dettaglio, meglio sarà. Alcune informazioni imprescindibili che dovrai aggiungere alla descrizione dell’oggetto sono l’anno in cui è stato acquistato, il materiale, lo stile e, se ce l’hai, il codice identificativo del modello. Il motto su cui ti dovrai basare è "scrivi descrizioni come se non ci fossero le foto, e scatta foto come se non ci fossero descrizioni scritte".
  • » Scatta delle buone foto: la fotocamera del tuo smartphone dovrebbe essere sufficiente per scattare delle foto in grado di mostrare alle persone l’oggetto che vuoi mettere in vendita. Una foto, infatti, vale molto più delle descrizioni scritte, dal momento che darà la possibilità agli acquirenti di farsi un’idea chiara su ciò che stanno per acquistare. Ovviamente, non è necessario possedere particolari abilità da fotografo professionista, ma dovrai comunque fare in modo che la foto siano chiare e accurate, così da trasmettere correttamente tutti i dettagli a cui le persone sono interessate.

Come spedire oggetti di seconda mano venduti online

Una volta preparata la descrizione, scattato le foto e attirato gli utenti, è necessario sapere come spedire i propri regali indesiderati in modo semplice e sicuro. Troppo spesso, infatti, accade che i nostri pacchi arrivino danneggiati o non arrivino affatto, causando così non pochi problemi sia all’acquirente che al venditore. Per avere una garanzia di professionalità e sicurezza, ti consigliamo l’efficiente servizio offerto da Packlink, che ti permetterà di spedire i tuoi pacchi in modo facile e veloce. Grazie a Packlink potrai scegliere il corriere espresso che preferisci tra UPS, Poste Italiane, Bartolini, Nexive e molti altri. Inoltre, potrai scegliere come spedire il pacco, ossia con ritiro e consegna a domicilio oppure tramite il servizio drop off.

Con Packlink, potrai confrontare oltre 300 servizi di spedizione e scegliere il più conveniente. Inoltre, ti sarà possibile effettuare spedizioni internazionali e nazionali con risparmi che vanno fino al 70%. Un altro vantaggio di Packlink sta nel fatto che potrai prenotare e pagare il tutto direttamente online, utilizzando i servizi dei migliori e più noti corrieri espressi.

Su Packlink riuscirai a trovare rapidamente il miglior prezzo, comparando direttamente online le varie offerte. Inoltre, potrai godere di ulteriori utili servizi come la copertura assicurativa, il servizio di tracking online e un sicuro ed efficace sistema di pagamento tramite carta di debito/credito o PayPal.

Come abbiamo visto, ci sono moltissimi modi per utilizzare i regali di Natale indesiderati, ma la soluzione migliore sarà quella di rivendere il proprio oggetto su internet. In questo modo, riuscirai a liberarti del regalo che non ti serve e farai felice qualcuno che ne avrà bisogno. Affidandoti all’efficiente servizio di Packlink, inoltre, avrai la garanzia di una spedizione sicura, puntuale e precisa, in modo da rendere sia te che l’acquirente più soddisfatti.

Cosa fare con i regali di Natale inutili che non vuoiNatale: tempo di allegria, bontà, vacanze e, soprattutto, regali. I regali sono sempre ben accetti e dovresti mostrare tutta la tua gratitudine ognMaggiori informazioni

Consigli per acquistare online i regali di natale

Regali di Natale: perché comprare online

Visualizza questa scena: ti trovi in un grande magazzino, a sgomitare tra il caldo e l’affollamento per accaparrarti l’ultimo modello della sciarpa che di certo tua madre adorerà. Dopo ore di fila arriva il tuo turno e con sgomento scopri che la sciarpa è finita. Questo è il primo buon motivo per fare acquisti online, specialmente a Natale.

Ti basta infatti collegarti al tuo sito di e-commerce preferito per visionare con calma tutti i cataloghi disponibili e poi scegliere il prodotto da acquistare. Online non ci sono file, gli articoli disponibili sono moltissimi e spesso trovi anche delle interessanti promozioni. L’altro vantaggio di acquistare online i tuoi regali di Natale, come vedremo in seguito, è che puoi farli recapitare direttamente a casa della persona a cui vuoi fare il dono.

Se hai un amico che non vedi da tempo e che abita molto lontano o se desideri fare un omaggio ai tuoi dipendenti, la spedizione degli articoli direttamente al destinatario ti permetterà di fare loro una sorpresa. Se ancora non ti basta, ecco un altro vantaggio dell’acquisto online. Acquistando online potrai visionare virtualmente ogni negozio del mondo. L’e-commerce ha indubbiamente tanti vantaggi, uno dei più importanti è quello di essere internazionale.

Ovviamente, se hai già comprato dei regali e vuoi spedirli tu stesso a qualcuno, puoi sempre spedire i tuoi regali di natale tramite un corriere espresso, utilizzando il nostro sito.

Regali di Natale online: quali scegliere

Quando si parla di acquisti online, soprattutto se ci si riferisce ai regali di Natale, la scelta è praticamente infinita. Questo aspetto però può avere, oltre a degli innegabili vantaggi, anche dei limiti. Vediamo allora cosa puoi comprare in tutta sicurezza per fare un regalo gradito ai tuoi cari.

Libri: regalare un libro è uno dei gesti più classici. In questo senso l’acquisto online ti offre una scelta che la libreria locale dietro l’angolo difficilmente potrebbe riservarti. Devi sapere che durante il periodo natalizio i magazzini della grande distribuzione dei libri chiudono per le festività. Questo vuol dire che le librerie fisiche hanno a disposizione solo i libri esposti in vetrina. Difficilmente potresti ordinare l’ultimo best seller dello scrittore preferito di qualcuno per fargli un regalo. Online invece trovi un catalogo sempre aperto e che contiene tutti i titoli del mondo in tutte le lingue.

Regali green: hai mai pensato a un dono ‘green?’. Si tratta di regalare oggettistica di vario tipo venduta però da grandi associazioni operanti nel settore del no profit. Borse in cotone, quaderni in carta riciclata, agende che finanziano opere di volontariato. Puoi addirittura regalare un albero a qualcuno acquistandolo da una delle associazioni più attive nel settore della tutela dell’ambiente e degli animali. In questo modo saprai di aver fatto del bene non solo al destinatario del regalo ma anche al pianeta.

Ancora, puoi regalare un viaggio. Esistono in commercio, sui siti dedicati, dei pacchetti già confezionati a un costo veramente accessibile. A seconda della fascia di prezzo potresti acquistare per una tua amica un pacchetto benessere in una Spa, o per una coppia di amici che festeggia il suo anniversario proprio sotto Natale, un viaggio in una delle capitali più romantiche d’Europa.

Tutti i consigli per acquistare online

La prima cosa che devi sapere quando acquisti online è che hai diritto a quello che si chiama ‘diritto di recesso’. Quando acquisti qualcosa in un negozio fisico, puoi sempre riportare il tuo acquisto in caso di problemi. Una taglia sbagliata, un regalo doppio, un ripensamento.

Entro qualche giorno il negozio dovrà riprendere il bene e darti in cambio un buono per un altro acquisto. Non verrai rimborsato dell’acquisto, perché hai potuto visionare fisicamente il prodotto prima del’acquisto e hai scelto di comprarlo. Quando acquisti online invece, nonostante ci siano descrizioni e foto del prodotto, non puoi toccare con mano letteralmente il bene. La legge ti tutela in questo, dandoti la garanzia del diritto di recesso. Se per qualunque motivo hai un ripensamento sul regalo acquistato, hai 14 giorni di tempo per restituirlo e ricevere indietro il denaro speso.

Un’altra cosa alla quale devi prestare attenzione quando acquisti online è il prezzo. Diffida delle offerte esclusive che vendono articoli a un prezzo esageratamente inferiore a quello che è il reale valore. È vero che, come abbiamo visto, puoi sempre rendere la merce, ma esistono dei veri e propri tranelli nei quali è sempre meglio non incorrere.

Cerca di acquistare quindi sempre dai rivenditori ufficiali del prodotto che ti interessa e fai una piccola ricerca sul reale valore della merce che stai acquistando. Risparmiare è un desiderio di tutti ma se un oggetto che in media costa 100€ viene venduto a 20€, meglio diffidare.

I consigli per fare acquisti online sicuri

Bene, hai trovato finalmente il regalo che stai cercando. Hai visitato i siti online più affidabili, verificato il reale prezzo dell’oggetto che stai acquistando, sai che in caso di ripensamento puoi restituire l’oggetto. Vediamo adesso la parte più pratica di tutto questo discorso: il pagamento sicuro. I tuoi soldi, seppur in questo caso virtuali, sono invece estremamente importanti. Vogliamo darti quindi degli utili consigli su come effettuare delle transazioni sicure e proteggere i tuoi dati personali:

  • » Non dare i tuoi dati personali. Oltre al numero della tua carta di credito e alla tua email associata al conto PayPal, non deve esserti richiesto alcun dato (tranne l’indirizzo per la spedizione).
  • » Verifica i dati fiscali della societàDietro il tuo acquisto c’è un sito, e dietro quel sito c’è una società. Verifica se sul sito di e-commerce sono riportati i dati fiscali della società, come la partita Iva, la sede legale, il capitale versato e così via. Se la società è seria e trasparente, non avrà motivo per non rendere visibili questi dati (che sono pubblici tra l’altro).
  • » Verifica sul sito la presenza della dicitura 'diritto di recesso'Come abbiamo visto questa procedura è obbligatoria per legge, e quindi un sito che riportasse una dicitura ‘non si effettuano resi’ per acquisti online, sta facendo qualcosa che non può fare. Diffida di questi siti.
  • » Acquista solo su circuiti verificati. Anche in questo caso affidati solo ai migliori. I metodi di pagamento pù sicuri (e immediati) sono quelli che utilizzano il circuito di 'paypal', o che richiedono pagamenti con circuito Visa o Mastercard (ricorda che la stessa postepay viaggia sui circuiti Visa).
  • Questi sistemi di pagamento sono certificati per la tutela dei tuoi dati personali, e le società che vi sono dietro ti permettono di inoltrare dei reclami per eventuali controversie e riavere indietro i tuoi soldi in caso di transazione non andata buon fine. Tutti i grandi siti di e-commerce si basano su questi sistemi di pagamento. Diffida quindi di chi ti chiede pagamenti particolari come assegni, o ricariche su carte prepagate, o metodi che non prevedano un tracciamento.
  • » Leggi le recensioni. Uno dei vantaggi dell'acquisto online è che la reputazione del sito in questione, anch'essa, è online. Quando acquisti da un sito, cerca la sezione 'dicono di noi'. Si tratta dell'opinione di utenti verificati che lasciano la loro esperienza sulla transazione, sulla qualità dell'oggetto ricevuto e sui tempi di consegna. Questa verifica preliminare è molto importante per la tua tutela.
  • Per fare però la controprova (un sito truffaldino potrebbe aver inserito le recensioni da sé) cerca 'opinioni+ il nome del sito' sul tuo motore di ricerca. Esistono dei forum dedicati agli acquirenti online che comparano i siti stessi in maniera del tutto imparziale.

A questo punto è arrivato il momento di spedire il regalo!

Spedisci il tuo pacco e risparmia con Packlink

Packlink è un servizio di spedizioni con il quale puoi far recapitare i tuoi regali praticamente ovunque, a Natale e non solo. È un servizio online che utilizza i principali corrieri espressi e anche le poste per spedire sia in Italia che all’estero. Packlink è specializzato nella consegna sia per privati che per e-commerce, senza tariffe mensili o limiti di volume. In sostanza utilizziamo i sistemi tradizionali di spedizione offrendo però la possibilità di comparare tutte le diverse offerte degli spedizionieri e ottenere così sconti anche fino al 70%. Offriamo naturalmente un servizio di assistenza e di tracking del pacco dedicato a tutti i nostri clienti.

Questo sarà l'ultimo passaggio prima di far recapitare il tuo regalo in tutta comodità e sicurezza.

Regali di Natale: perché comprare onlineVisualizza questa scena: ti trovi in un grande magazzino, a sgomitare tra il caldo e l’affollamento per accaparrarti l’ultimo modello della sciarpa che di certoMaggiori informazioni