Come e cosa puoi spedire dall’Italia all’estero con corriere espresso?

Come-e-cosa-spedire-dall’Italia-all’estero-con-corriere-espresso-1024x768-615x340

Il commercio online sta diventando una delle maggiori leve per l’export italiano, soprattutto per le piccole e medie imprese che, grazie al canale online, si ritrovano a vendere anche su mercati internazionali e a spedire i propri prodotti all’estero.

Per chi ha sempre operato sul mercato italiano, trovarsi ad effettuare spedizioni internazionali può comportare alcuni cambiamenti nella propria organizzazione logistica, sotto vari aspetti: la scelta del corriere, il calcolo della tariffa, il tracciamento della spedizione, documentazione aggiuntiva su alcuni prodotti come i generi alimentari, la spedizione di articoli particolari come gli oggetti di grosse dimensioni. Vediamo di seguito una lista delle cose che dovrai verificare prima di inviare i tuoi prodotti all’estero.

I prodotti che puoi spedire all’estero

Una prima cosa da fare è verificare se puoi esportare i tuoi prodotti in altri paesi e soprattutto quali. Gli scambi nell’Unione Europea godono per fortuna di una normativa abbastanza uniforme, ma negli altri paesi la normativa può cambiare sotto vari aspetti. Prima di specificare sul tuo sito di e-commerce in quali paesi puoi spedire i tuoi prodotti, verifica che non rientrino ad esempio nella lista di oggetti proibiti di qualche specifico paese e soprattutto della documentazione che serve per superare tutti i controlli che vengono effettuati alla dogana. I generi alimentari, poi, hanno una normativa specifica per le esportazioni.

Il costo delle spedizioni internazionali: le tariffe di un pacco ordinario internazionale

Una volta verificato che puoi spedire all’estero i tuoi prodotti, dovrai scegliere il corriere più adatto alle tue esigenze. Se ti sei affidato prevalentemente ad uno specifico corriere per le consegne sul territorio italiano, per spedizioni internazionali economiche potresti doverti rivolgere invece ad un altro spedizioniere perché più competitivo sui trasporti internazionali. È opportuno quindi richiedere preventivi anche ad altri vettori, o utilizzare comparatori online delle tariffe di corrieri italiani e internazionali. Di norma, i corrieri italiani hanno prezzi migliori per le consegne in Italia grazie alle numerose filiali sul territorio, ma per le spedizioni internazionali potrebbero essere più convenienti altri corrieri. E anche in questo caso dipende molto da dove spedirai: alcune compagnie hanno infatti una rete più sviluppata in Europa, altre sono più specializzate nei trasporti internazionali aerei o via nave; altre, come Bartolini, oltre alle filiali sul territorio italiano, hanno soluzioni specifiche per le spedizioni internazionali, come il servizio DPD. Ecco perché è importante richiedere più preventivi o confrontare le tariffe online tramite i comparatori.

Spedire oggetti di grosse dimensioni all’estero con il corriere

Nel paragrafo precedente abbiamo visto la casistica più generale dell’invio di pacchi ordinari, diverso è invece il caso in cui si debbano spedire all’estero oggetti di grosse dimensioni. In questo caso, la migliore tariffa non è necessariamente quella dei corrieri internazionali, in quanto ci sono spedizionieri specializzati nel trasporto di oggetti pesanti e voluminosi. Ogni corriere, inoltre, presenta dei limiti entro i quali deve rientrare un oggetto: limiti di dimensioni e di peso, oltre i quali il trasporto non è consentito, quanto meno non con le normali tariffe. Sul mercato italiano, uno dei leader per questo tipo di spedizioni è sicuramente Artoni, con cui puoi spedire pacchi pesanti e di grosse dimensioni. Grazie al servizio Artoni Internazionale, puoi inviare facilmente all’estero oggetti pesanti e voluminosi.

Tracciamento della merce inviata all’estero

Tra le opzioni che puoi verificare con i compratori delle tariffe dei corrieri, c’è quella di scegliere la spedizione più rapida. Tuttavia, quando si tratta di inviare un prodotto all’estero, specialmente se di grosse dimensioni, i tempi di consegna necessariamente si allungano. È per questo che diventa ancora più importante tracciare la spedizione: la merce può infatti subire più facilmente ritardi, visto che il percorso può comprendere più centri di smistamento, dogane, porzioni di tragitto in nave o in aereo. Avere il tracking online ti consente di conoscere in ogni momento lo stato della consegna del prodotto.

Soluzioni per spedizioni aziendali

Quando si tratta di spedire all’estero, anche se sei una piccola impresa con un e-commerce che non fa grossi volumi di vendite fuori dall’Italia, migliorare la propria organizzazione logistica diventa fondamentale, in modo da rendere il processo di spedizione più rapido ed efficiente. Soluzioni online per spedizioni aziendali sono pensati proprio per questo obiettivo, rendendo più rapido, economico e privo di errori il processo che intercorre tra l’ordine effettuato dal cliente e la spedizione del pacco. Ridurre i tempi e aumentare l’efficienza può fare la differenza quando si tratta di spedire i tuoi prodotti oltreconfine.

Il commercio online sta diventando una delle maggiori leve per l’export italiano, soprattutto per le piccole e medie imprese che, grazie al canale online, si ritrovano a vendere anche su mercati interMaggiori informazioni

Guida per iniziare a vendere su Etsy

Guide-to-start-selling-on-Etsy-615x340

Se sei un rivenditore di qualsiasi genere di oggetti fatti a mano, prodotti da bagno, arte, fotografia o gioielli, non vorrai perderti le opportunità offerte dai 54 milioni di membri di Etsy. In qualche modo, la vendita su Etsy è simile ai sistemi di e-commerce come eBay, ma allo stesso tempo ha le proprie complessità e requisiti che essere un venditore comporta.

Quindi, come avviarsi sulla piattaforma? Ecco alcuni semplici passi per aiutarti ad iniziare.

Cosa stai vendendo?

Dovresti avere la consapevolezza sia di cosa esattamente includa la tua linea di prodotti, sia del mercato che essa mirerà ad avere come target sul sito. Etsy è ricco di commercianti che vendono prodotti molto simili, quindi se non possiedi qualcosa che ti distingua dalla massa o che abbia un fattore di differenziazione in termini di qualità o prezzo, potrebbe essere difficile farsi notare.

Fotografie favolose

Forse anche più delle piattaforme di e-commerce convenzionali, Etsy pone una grande enfasi sulle accattivanti fotografie degli oggetti. Naviga un po’ sul sito e noterai che è stato impiegato del tempo al fine di presentare i prodotti sotto la migliore luce possibile. Se le tue foto non competono con le altre, avrai una minore possibilità di invogliare i clienti a fare acquisti. Non avrai bisogno di una galleria enorme, ma ogni prodotto dovrà essere ben presentato.

Il prezzo conta

Devi affrontare una decisione importante quando si tratta di dare un prezzo ai tuoi oggetti. Fallire nell’impostare la tua fascia di prezzo correttamente potrebbe vedere i tuoi clienti sottratti da un concorrente che stabilisce prezzi più competitivi, o potrebbe farti perdere potenziali profitti. Dai un’occhiata alla utile guida di Etsy per la determinazione del prezzo dei tuoi prodotti qui (https://www.etsy.com/seller-handbook/article/a-simple-formula-for-pricing-your-work/26192517008).

E non dimenticare…

Prima di iniziare, avrai bisogno di scegliere il ‘nome del negozio’ Etsy, ovvero il modo in cui il sito caratterizza i propri venditori. Dovrebbe essere facile da ricordare, ma allo stesso tempo dovrebbe collegarsi in qualche modo al tipo di prodotti che starai vendendo. L’attenzione andrebbe anche rivolta alla scelta di una foto profilo e un banner, che accoglierà i clienti quando navigheranno sulla tua pagina.

Spedizioni

Una volta che avrai compreso come vendere su Etsy, varrà anche la pena fare un controllo approfondito sulle norme di spedizione di Etsy prima di cominciare, allo scopo di capire i tuoi obblighi e come attrarre clienti internazionali.

Puoi utilizzare Packlink per spedire i tuoi oggetti e trarre vantaggio da un sito di confronto prezzi di spedizione che compara i prezzi dei più importanti corrieri al mondo, offrendo una percentuale di sconto dal 50 al 70% rispetto ai prezzi pubblici dei corrieri, in modo tale da permetterti di risparmiare sulle tue spedizioni.

Se sei un rivenditore di qualsiasi genere di oggetti fatti a mano, prodotti da bagno, arte, fotografia o gioielli, non vorrai perderti le opportunità offerte dai 54 milioni di membri di Etsy. In qualcMaggiori informazioni

Spedizioni internazionali economiche con Packlink

estudiantes-615x340

Luglio significa rientro a casa per molti studenti Erasmus che hanno terminato il loro periodo di studio all’estero o che rientrano a casa per godersi le vacanze prima di tornare alla loro vita universitaria in altri paesi.

Luglio è anche il mese degli adii, degli arrivederci e delle partenze più o meno dolorose…il rientro a casa dopo un periodo di soggiorno all’estero e di un vita costruita altrove.

Noi di Packlink sappiamo cosa vuol dire dover fare le valigie, impacchettare tutto e non capire come sia possibile aver accumulato tanto in coì poco tempo, per questo ti offriamo spedizioni internazionali economiche in modo da permetterti di spedire tutto quello a cui non vuoi rinunciare nel tuo rientro a casa.

Se avete un sovrappeso che non potete caricare sul vostro aereo di ritorno, preparate una valigia e speditela con Packlink in pochi minuti a un prezzo conveniente.

Alcuni esempi di quanto puoi risparmiare inviando con Packlink?

  • Spedizioni di 20 kg dalla Spagna all’Italia a 31.71€
  • Spedizioni di 20 kg dalla Francia all’Italia a 34.15€
  • Spedizioni di 20 kg dalla Germania all’Italia a 40.25€

Organizzare una spedizione internazionale economica su Packlink ti permette di accedere a vari servizi inclusi nel prezzo: il ritiro e la consegna a domicilio, un’assicurazione di base, un servizio di attenzione al cliente contattabile online e per telefono, la possibilità di tracciare il tuo bagaglio fino all’arrivo a destinazione.

La possibilità di effettuare spedizioni internazionali economiche non ti priva del vantaggio di spedire con tempi di consegna ristretti in modo da garantirti l’arrivo del tuo pacco in soli 2 giorni da qualunque località.

Sul nostro sito potrai trovare consigli su come preparare la tua valigia al meglio, in modo da sfruttare al massimo lo spazio a tua disposizione.

Spedisci con Packlink senza dover rinunciare alle tue cose.

Packlink ti augura buon viaggio, bon voyage, buen viaje, Gute Reise, Szerokiej drogi!

Luglio significa rientro a casa per molti studenti Erasmus che hanno terminato il loro periodo di studio all’estero o che rientrano a casa per godersi le vacanze prima di tornare alla loro vita univerMaggiori informazioni

Cerca spedizioni con il tracking Packlink

29_YmFyY29kaW5nLTIuanBn1-600x340

La preoccupazione principale quando inviamo un pacco è che venga recapitato nei tempi prestabiliti e intero  senza subire incidenti e ritardi. Le consegne con corriere espresse sono sempre dotate di un codice identificativo che permette di riconoscerle e facilitarne lo smistamento presso i magazzini dei diversi corrieri. Il numero univoco della spedizione permette anche di fare riferimento al pacco inviato senza dover trattare dati sensibili presenti sull’etichetta del pacco.

Cerca le tue spedizioni direttamente online sul nostro sito e  saprai in qualunque momento dove si trova il tuo pacco e quando verrà consegnato a  destinazione. Noi di Packlink pensiamo proprio a tutto, per questo abbiamo messo a disposizione dei nostri utenti, una sezione chiamata “Ricerca spedizione” in cui è possibile tracciare tutte le spedizioni inserendo il codice Packlink o il tracking del corriere con cui la spedizione è stata inviata. Il tracking Packlink viene fornito, a tutti colori che hanno riservato una spedizione sul sito, nell’email di conferma dell’ordine, inoltre il nostro servizio di Assistenza è sempre presente per poterti aiutare nel tracciare lo stato del tuo invio.

In questo modo potrai dimenticarti di dover cercare di capire cosa significano i messaggi di stato presenti sui siti dei vari corrieri e per qualunque dubbio o incidente sarà sufficiente comunicarlo a Packlink e cercheremo di trovare insieme la soluzione più rapida ed efficace.

Spesso pensiamo che le tariffe postali possano essere incrementate dalla possibilità di tracciare la spedizione e che si tratti di un servizio accessorio che comporta un prezzo maggiore, ma per tutti gli ordini effettuati sul nostro sito, la tracciabilità del pacco inviato è incluso nel prezzo e non comporta alcun costo aggiuntivo.

Ogni corriere usa un diverso formato di tracking e alcuni corrieri, come per esempio TNT, attribuiscono ad ogni invio due numeri diversi, uno corrispondente al ritiro e uno alla consegna, per rendere il processo di ricerca più semplice Packlink ti fornisce un solo tracking che ti permette di seguire l’invio fino al suo arrivo a destinazione, online e senza muoverti da casa.

La preoccupazione principale quando inviamo un pacco è che venga recapitato nei tempi prestabiliti e intero  senza subire incidenti e ritardi. Le consegne con corriere espresse sono sempre dotate di uMaggiori informazioni

Ezebee: comprare e vendere in modo alternativo.

Crea annunci classificati o uno shop online su ezebee.com

ezebee.com-packlink

Si rinnova la collaborazione tra Packlink.it ed ezebee.com, la community online internazionale  all’interno della quale ogni piccolo imprenditore, creativo, artista o freelance puó creare il proprio Shop online completamente gratuito o un annuncio classificato e vendere prodotti e servizi in tutto il mondo!

Grazie a ezebee.com ogni utente che crea uno shop online gratuito ha a disposizione una propria pagina con Blog, album fotografici, pagine eventi per promuovere il proprio business oltre che widget gratuiti per integrare il proprio Blog o pagina Facebook ed espandere la propria rete di contatti.

Ezebee é diviso in diverse sezioni:

  • SHOPPING: é il marketplace vero e proprio dove é possibile cercare prodotti attraverso filtri di ricerca intelligente;
  • ANNUNCI: é la nuova sezione di ezebee.com! Vuoi vendere qualcosa in maniera immediata e senza dover creare uno shop online? Crea il tuo annuncio classificato gratuito in pochi click!
  • COMMUNITY: é ció che differenzia ezebee.com dagli altri marketplace! Proprio come succede su Facebook, anche su ezebee gli utenti possono interagire tra di loro e creare un network di contatti che condividono gli stessi interessi (ci sono anche forum e gruppi);
  • PERSONE: incontra esattamente il creativo che cercavi con i filtri per la ricerca degli utenti. O inizia a seguire persone che potrebbero avere i tuoi stessi interessi e incrementa la visibilitá del tuo brand!
  • In alto a destra troverete:
  • La consueta SHOPPING CART (attraverso la quale gestire ordini, vendite e prodotti da tenere d’occhio);
  • Il tuo credito EZEBEES (EZBs)…altra peculiaritá di ezebee.com é infatti la presenza di una moneta alternativa e digitale interna, i cosiddetti EZEBEES attraverso i qauli ogni utente puó scambiare prodotti o effettuare acquisti in completa sicurezza e liberi da commissioni!
  • Gli utenti hanno accesso agli ezebees mediante l’acquisto con Paypal ma hanno in realtá diverse possibilitá di ottenere ezebees tramite le attivitá sulla community. Infatti ezebee.com regala:
  • 1 EZB per ogni annuncio classificato creato;
  • 2 EZBs per ogni nuovo argomento di discussione creato nei forum;
  • 0,25 EZBs per ogni like dato sulla community (prodotti o showroom o attivitá di altri utenti) o per ogni utente che si inizia a seguire!
  • E con gli ezebees che guadagni puoi:
  • promuovere i tuoi prodotti de assicurarti una posizione alta nel marketplace;
  • promuovere il tuo Showroom;
  • acquistare prodotti o servizi da utenti che accettano lo scambio in ezebees (sia nel marketplace che nella sezione Annunci classificati).
  • Vuoi saperne di piú?
  • Visita ezebee.com, scrivi a valeria@ezebee.com o visita la pagina Facebook di ezebee Italia!
timthumb (1)
Crea annunci classificati o uno shop online su ezebee.com Si rinnova la collaborazione tra Packlink.it ed ezebee.com, la community online internazionale  all’interno della quale ogni piccolo imprenditMaggiori informazioni

Come spedire pacchi di grandi dimensioni all’estero

Come-spedire-pacchi-di-grandi-dimensioni-all’estero-1024x682-615x340

Spedire pacchi di grandi dimensioni all’estero non è semplice come inviare una busta o un collo di piccole dimensioni sul territorio italiano. Inviare pacchi all’estero, infatti, può richiedere in primo luogo una documentazione aggiuntiva che accompagni la merce.

In linea generale, per inviare pacchi all’interno dell’Unione Europea non sono necessari documenti per la dogana. Il trasporto di merci all’interno dell’UE infatti viene considerato come semplice “movimento” all’interno del territorio europeo, non è insomma una forma di “esportazione”. Occorre però fare attenzione che gli oggetti presenti nel pacco non rientrino tra gli articoli proibiti e bisogna poi fare sempre particolare attenzione ai prodotti alimentari, per i quali ci sono regole speciali. Per la spedizione in paesi “terzi” (extra UE) occorre invece completare moduli aggiuntivi, in particolar modo la Dichiarazione della merce ai fini doganali. Se si deve spedire inoltre negli Stati Uniti, può essere necessaria ulteriore documentazione, soprattutto se si spediscono merci particolari come i prodotti alimentari. Di norma, il corriere fornisce i moduli da compilare necessari per ogni tipologia di merce.

I corrieri per spedizioni di pacchi all’estero

Una volta considerati gli aspetti legali relativi all’invio di pacchi all’estero, occorre scegliere il corriere più adatto. Ricordiamo infatti che alcuni corrieri sono specializzati per il trasporto di merci sul territorio nazionale, per cui quando si tratta di spedire merci all’estero potrebbero non essere la soluzione migliore per più motivi:

  • Potrebbero non effettuare spedizioni all’estero.
  • Effettuano spedizioni all’estero, però per farlo si devono appoggiare ad altri corrieri e quindi non sono in grado di offrire prezzi competitivi.

Se vuoi spedire inoltre pacchi di grandi dimensioni, devi considerare anche il fatto che non tutti i corrieri sono in grado di assicurarne il trasporto. Ad esempio, il servizio DPD è molto efficiente nelle spedizioni monocollo in tutta Europa, tuttavia è specializzato in pacchi di piccole e medie dimensioni. Per il tuo obiettivo è quindi meglio scegliere corrieri per i quali il punto di forza è la consegna di colli di grandi dimensioni. Artoni rappresenta ad esempio una delle soluzioni migliori per l’invio anche all’estero di pacchi voluminosi.

È importante quindi verificare le dimensioni massime accettate da ogni singolo corriere ed eventualmente per fare un confronto più veloce, si possono impostare sulla home page di Packlink i dati relativi alla spedizione per visualizzare i corrieri che possono effettuarla.

Peso e peso volumetrico

Colli di grandi dimensioni significano di norma anche un costo maggiore per la loro spedizione, soprattutto se devono essere inviati all’estero. Il peso è infatti un aspetto importante che concorre a determinare il costo del trasporto di un pacco, ma anche il volume, ossia lo spazio che occupa, è molto importante. Di solito infatti i camion, ma anche gli aerei o i container si riempiono assai prima di aver raggiunto il peso massimo consentito. È per questo che il prezzo del trasporto è di solito calcolato sulla base del peso volumetrico.

Il peso volumetrico è quindi il parametro più importante da considerare quando si inviano colli di grandi dimensioni, almeno per quanto riguarda il calcolo del prezzo finale. Per conoscere il peso volumetrico occorre calcolare in primo luogo il volume del pacco, che si ottiene moltiplicando larghezza x lunghezza x altezza. Prendendo ad esempio un pacco di cm 90 x 77 x 130, il suo volume sarà di 0,9 metri cubi.

Una volta calcolato il volume, questo va moltiplicato per un coefficiente, ossia la capacità cubica, che può variare da corriere a corriere, ma che di norma è compreso tra 200 e 300. Se la capacità cubica indicata dal corriere è ad esempio 200, il peso volumetrico del nostro pacco sarà 0,9 x 200 = 180kg.

Arrivato a questo punto forse ti sarai perso tra calcoli di volume, coefficienti e tutto il resto. La cosa più semplice da fare per conoscere il peso volumetrico del tuo pacco è quella di utilizzare un calcolatore del peso volumetrico: basta inserire i dati del pacco (lunghezza, larghezza, altezza) il coefficiente indicato dal corriere (capacità cubica) e premere il pulsante di invio: il sistema farà tutto in automatico, senza possibilità di errore!

Spedire pacchi di grandi dimensioni all’estero non è semplice come inviare una busta o un collo di piccole dimensioni sul territorio italiano. Inviare pacchi all’estero, infatti, può richiedere in priMaggiori informazioni

Come spedire una tavola da surf

How-to-ship-a-surfboard_baja-1024x680-615x340

L’estate è in arrivo! Stai pensando di portarti in vacanza la tua tavola da surf per passare fantastici momenti tra le onde? Packlink ti propone una soluzione economica e semplice. Spedisci la tua tavola da surf al miglior prezzo.

Ricorda che, trattandosi di un oggetto piuttosto ingombrante, non tutti i corrieri potranno garantirti la spedizione, ma con Packlink sarà molto semplice scegliere i servizi migliori.

È la prima volta che trasporti la tua tavola tramite corriere? Ecco alcuni consigli di imballaggio per ottenere risultati perfetti. Ti consigliamo anche di leggere la sezione dedicata al corretto imballaggio presente sul sito di Packlink.

  • Prima di tutto, avvolgila completamente nel pluriball, sigillandola completamente.
  • Poi, mettila nel suo fodero.
  • Cerca di procurarti una scatola adatta alle dimensioni della tavola (ci sono diversi siti che vendono imballaggi specifici) e utilizza materiale imbottito in modo da non lasciare spazi vuoti all’interno.

Qualora ciò non fosse possibile, è molto importante non spedire la tavola solo con la custodia perché non sarebbe sufficientemente protetta (anche se prima l’hai avvolta nella pluriball). In questo caso, avvolgila nuovamente con il pluriball, raggiungendo uno spessore di circa 1,5 cm per ammortizzare eventuali colpi durante lo spostamento o il trasporto, il carico e lo scarico.

Dopo aver impacchettato la tua tavola, dovrai pesare e misurare la scatola per calcolare il prezzo della spedizione. Sul sito di Packlink basterà inserire sul modulo di ricerca le dimensioni in centimetri e il peso in chilogrammi.

Otterrai sicuramente diversi risultati: scegli l’opzione più adatta a te e inizia il processo di selezione.

Una volta terminato, non dimenticare di stampare e incollare le etichette del corriere sulla scatola, senza coprire il codice a barre con il nastro adesivo, perché altrimenti il corriere non potrà scansionarlo correttamente dal suo palmare.

Hai già terminato. È stato semplice, vero? Bene, adesso rilassati e pensa che le onde ti stanno aspettando, e che noi ci prenderemo cura di tutto il resto. Buon viaggio!

L’estate è in arrivo! Stai pensando di portarti in vacanza la tua tavola da surf per passare fantastici momenti tra le onde? Packlink ti propone una soluzione economica e semplice. Spedisci la tua tavMaggiori informazioni

Il modo più economico per spedire le valigie all’estero

Il-modo-più-economico-per-spedire-le-valigie-allestero

Anche noi italiani sempre più spesso prenotiamo i nostri viaggi online e quando si tratta di andare all’estero spesso cerchiamo la tariffa più conveniente per il volo aereo, concentrando tutte le attenzioni sul costo del biglietto. I dolori arrivano però quando si tratta di imbarcare le valigie: può succedere infatti che in un biglietto scontatissimo non sia compreso il costo di imbarco della valigia nella stiva, oppure sono ammessi ad esempio bagagli fino ad un certo peso, oltre il quale scatta un pesante sovrapprezzo. È importante quindi cercare, oltre che a un biglietto low cost, anche il modo più economico per inviare le proprie valigie all’estero.

L’imbarco dei bagagli nella stiva è diventato un vero e proprio business per la compagnie aeree, almeno per quelle americane. Una recente indagine del Washington Post ha rivelato che lo scorso anno i vettori aerei a stelle e strisce hanno ricavato, sui bagagli, circa 3,5 miliardi di dollari, contro i 464 milioni di otto anni fa. Per risparmiare nel tuo prossimo viaggio, è importante quindi fare la massima attenzione anche alle tariffe dei bagagli e valutare eventualmente una opzione alternativa, come quella del corriere.

Se viaggi con il solo bagaglio a mano, l’opzione più economica rimane quella di portarlo con te in aereo, basta che rientri nei limiti di peso e dimensioni previsti dalla compagnia: in questo caso, il costo del bagaglio a mano è sempre compreso nel biglietto. Diverso è invece il discorso se porti con te una valigia: le compagnie aeree low cost applicano di norma un sovrapprezzo per la valigia da stiva, il cui costo non è compreso nel biglietto. Nelle compagnie aeree di linea, invece, nel costo del biglietto è compreso anche un bagaglio da stiva, tuttavia il prezzo del biglietto è spesso superiore al punto dal rendere comunque più conveniente la compagnia aerea low cost.

È in questa fase che occorre valutare le terza opzione, ossia di inviare i bagagli da stiva con un corriere. Si possono in questo modo sfruttare da un lato i bassi costi dei biglietti delle compagnie aeree low cost e dall’altro al convenienza e la comodità di spedire le valigie all’estero con il corriere.

Abbiamo fatto una semplice prova con una tratta europea sicuramente molto gettonata dai viaggiatori, quella Milano – Francoforte sul Meno. Abbiamo inserito nel nostro servizio di comparazione prezzi dei corrieri le dimensioni e il peso di un trolley standard: 28cm x 51cm x 75cm, peso 20 kg. Il risultato lo potete vedere nello screenshot qua sotto:

Il corriere BRT, in questo caso, è in grado di consegnare la valigia al prezzo di 22,34€; seguono StarPack a 32,50€ e UPS a 37,43€. Per altre tratte europee i costi dei corrieri variano poco: per Milano – Parigi, il costo del servizio base di BRT è di 24,78€.

Le tariffe dei corrieri possono subire alcune variazioni, in base all’esatto CAP di partenza, alle dimensioni e al peso della valigia, ma per molte destinazioni europee spedire la valigia con il corriere e viaggiare senza bagaglio con una compagnia aerea low cost può essere il modo più economico per viaggiare all’estero e portarsi dietro una valigia. Inoltre, alcuni corrieri prevedono tariffe ancora più vantaggiose per i viaggi di gruppo, per cui più al comitiva è grande e più si risparmia.

Usare un corriere per spedire il bagaglio all’estero significa inoltre viaggiare in comodità senza portarsi dietro valigie pesanti: è il corriere infatti che passa a ritirarle a domicilio e le consegna poi direttamente in hotel. È anche molto più semplice il passaggio in aeroporto, visto che non si devono imbarcare bagagli all’andata, né aspettare il loro arrivo all’aeroporto di destinazione. Inoltre, molto più raramente capita che un bagaglio sia disperso dal corriere che non dalla compagnia aerea.

Lo svantaggio principale di inviare le valigie all’estero tramite corriere consiste nel dover organizzare la spedizione dei bagagli qualche giorno prima della partenza. Di norma, più economico è il servizio del corriere e più alti sono i tempi di consegna. È importante quindi fare attenzione ai tempi di consegna stimati dal corriere, per evitare di arrivare in vacanza prima delle proprie valigie.

Anche noi italiani sempre più spesso prenotiamo i nostri viaggi online e quando si tratta di andare all’estero spesso cerchiamo la tariffa più conveniente per il volo aereo, concentrando tutte le atteMaggiori informazioni

Marketplace, quale scegliere per vendere online i prodotti fatti a mano

Marketplace-per-vendere-online-i-prodotti-artigianali-1024x682-615x340

Vuoi vendere su internet oggetti fatti a mano, ma pensi che la creazione di un sito web richieda troppo tempo e denaro? Con questa piccola guida vi presenteremo le possibili alternative per aprire un negozio online per vendere i vostri oggetti fatti a mano e vi daremo alcuni suggerimenti su come scegliere il marketplace ideale.

Invece di creare da zero il proprio sito web, infatti, è molto più facile vendere i prodotti handmade sul web affidandosi a marketplace già affermati e conosciuti. La promozione delle creazioni su un mercato online e su piattaforme già consolidate è uno dei metodi più intelligenti ed economici per avere successo in un mercato sempre più vasto e dispersivo.

I siti di shopping online più frequentati e conosciuti, infatti, hanno la necessità di promuoversi ed hanno a disposizione grandi budget per la pubblicità e i piani di marketing. Affidandosi ad essi ed al loro effetto traino, anche un piccolo artigiano può riuscire a vendere e spedire i suoi prodotti in Italia e all’estero. I migliori marketplace ti mettono inoltre a disposizione diversi strumenti di marketing e analytics per consentirti di ottimizzare la visibilità del tuo negozio online, avere più visitatori e convertirli in acquirenti. Molti artigiani e creativi hanno fatto del profilo personale su questi marketplace la propria pagina principale!

Ma come scegliere il negozio ideale per vendere online oggetti fatti a mano?

Le caratteristiche del marketplace ideale

Prima di lanciarsi sul mercato dei prodotti fatti a mano on-line è importante fare un’analisi delle opportunità esistenti in rete per scegliere quello più adatto ai nostri prodotti. Innanzitutto è importante porsi alcuni quesiti:

  • Il sito è in sintonia con il mio potenziale mercato di riferimento, il mio brand ed il livello dei prezzi?
  • Stanno commerciando in prodotti simili ai miei?
  • Quali sono i loro criteri di selezione, i termini e le condizioni per iscriversi?
  • Quali sono le politiche di reso?
  • Chi mantiene il magazzino e invia i prodotti al cliente?
  • Come sono organizzati i pagamenti?

Alcuni marketplace sono veri e propri negozi online che svolgono la maggior parte del lavoro sul marketing e l’amministrazione per conto tuo: tieni quindi in considerazione il fatto che le loro commissioni saranno più costose rispetto a quelle di altre piattaforme (sono di fatto store online che vendono i tuoi prodotti. In altri, invece, hai la possibilità di aprire il tuo shop online e gestirti autonomamente tutti gli aspetti legati alla promozione della vostra pagina e dei vostri prodotti. Sono proprio queste ultime le piattaforme scelte sempre di più da creativi e piccoli artigiani, in cui hanno la possibilità di aprire un proprio negozio onlinein alternativa alla creazione di un sito web personale.

Una volta che hai individuato un potenziale marketplace in cui vendere i tuoi prodotti fatti a mano, ci sono altre domande che dovresti porti: Quali sono i costi? C’è un costo di adesione una tantum o di abbonamento annuale? Il profilo è gratuito, a prescindere dalla vendita o meno dell’articolo? A quanto ammontano le commissioni? Che tipo di opzioni di pagamento accettano? Quali sono i dati di traffico del sito? Che tipo di iniziative di marketing utilizzano? Il sito è “user friendly”? Quali sono i prezzi per prodotti simili ai vostri? Se un sito è molto popolare, sarebbe in grado di gestire ordini di grandi dimensioni? Quanti utenti internazionali passano dal sito? C’è la possibilità di vendere e spedire all’estero i miei oggetti? Quanto sono vincolanti i contratti?

I marketplace online dei prodotti artigianali

Ora che hai in mano tutti gli strumenti che ti servono per scegliere il marketplace per vendere online i tuoi prodotti, vediamo di seguito alcuni tra i più noti e scelti da utenti e venditori.

Etsy Italia

Fondato negli Usa nel 2005, è a tutti gli effetti l’Amazon dei prodotti fatti a mano, il leader in questo settore. Ad oggi ci sono 35 milioni di articoli in vendita, quasi 2 milioni di venditori attivi e 25 milioni di acquirenti per un giro di affari di 2,39 milioni di dollari di vendite al 2015. La versione italiana presenta categorie facilmente navigabili dagli utenti e permette di visualizzare i prodotti in vendita con pochi passaggi. Per aprire un negozio su Etsy basta seguire i passaggi indicati sulla homepage del sito. Economica anche la gestione del negozio: non ci sono canoni mensili o annuali ma solo tariffe di inserzione (18 centesimi) e commissioni per ogni vendita (tariffa di transazione del 3,5% e commissione di gestione del pagamento del 4%). Le inserzioni, va segnalato, scadono dopo quattro mesi.

Misshobby

La piattaforma italiana più importante dell’home made con 200mila visitatori mensili. Creata nel 2009, richiede un canone annuale di 12 euro per la gestione del negozio on-line. La commissione sulle vendite è del 3,5% e le inserzioni sono gratuite e senza scadenza, presentando quindi un piano tariffario diverso e alternativo rispetto a quello di Etsy. Le inserzioni vengono inoltre inserite automaticamente anche sui principali portali di confronto dei prezzi presenti in rete.

Ezebee

Creato nel 2013, è un marketplace molto giovane che presenta alcune caratteristiche interessanti rispetto ai fratelli più “attempati”. In primo luogo una community social molto attiva con costi pari a zero. Su Ezebee è possibile creare gratis il proprio negozio online, mettere le inserzioni senza costi e vendere senza commissioni. È possibile, inoltre, importare i propri prodotti da altri siti web e vendere anche generi alimentari come confetture e prodotti tipici.

Blomming

Blomming è una piattaforma di social commerce che consente la creazione del tradizionale spazio di vendita, ma soprattutto la possibilità di esportare le inserzioni sul proprio blog, su un mini-sito, sulla pagina di Facebook, togliendo confine allo spazio di vendita. È possibile aprire un negozio su Blomming.com in modo del tutto gratuito. Basta effettuare la registrazione classica o iscriversi tramite Facebook, inserire gli annunci e diffondere l’offerta. Non ci sono intermediari né commissioni di vendita da pagare al gestore del sito.

Vuoi vendere su internet oggetti fatti a mano, ma pensi che la creazione di un sito web richieda troppo tempo e denaro? Con questa piccola guida vi presenteremo le possibili alternative per aprire unMaggiori informazioni

Come inviare pacchi con corriere SDA e monitorare le spedizioni

Come-inviare-pacchi-con-corriere-SDA-e-monitorare-le-spedizioni-615x340

Il corriere espresso SDA è uno degli spedizionieri maggiormente presenti sul territorio italiano (corriere di Poste italiane), con le sue numerose filiali e le diverse opzioni messe a disposizione per l’invio di pacchi in Italia e all’estero. Inviare pacchi con SDA è pertanto molto semplice e sono numerose le possibilità che puoi scegliere. Uno dei punti di riferimento è senz’altro il portale ufficiale www.sda.it, dove puoi individuare la soluzione più giusta per le tue spedizioni, ma in alternativa puoi recarti presso una delle numerose filiali SDA presenti sul territorio, dove potrai ricevere tutte le informazioni per le tue spedizioni, ma anche inviare e ritirare pacchi.

Oltre a sito web ufficiale e alle filiali, puoi trovare ulteriori informazioni e tariffe anche sui comparatori di prezzi sui quali scegliere tra corrieri espresso per spedire pacchi che possono offrire prezzi scontati e servizi aggiuntivi.

Costi e tariffe spedizione SDA

SDA offre tariffe differenziate per le spedizioni occasionali e per chi decide di sottoscrivere un abbonamento. Se hai una attività online che fa buoni volumi di spedizioni, avrai convenienza a sfruttare i più vantaggiosi costi di spedizione SDA che sono riservati a chi sottoscrive un abbonamento. Per ottenere questi vantaggi, dovrai contattare online un commerciale, oppure recarti presso una delle filiali. Una buona alternativa sono i comparatori delle tariffe dei corrieri, che offrono tariffe scontate e sono la soluzione ideale per i piccoli ecommerce e negozi online, che non devono fare quindi singole spedizioni, ma non hanno allo stesso tempo i volumi di vendita che consentono di ottenere forti sconti con gli abbonamenti. Packlink offre ad esempio due servizi SDAExtra Large, che prevede la consegna in giornata, ed Extra Large 12:00, in cui la consegna è prevista entro le ore 12:00 del giorno feriale successivo (in Italia). In questo caso, per il calcolo delle tariffe è importante conoscere peso e dimensioni del pacco e quindi il peso volumetrico.

Come inviare un pacco con SDA

Una delle opzioni più scelte per spedire un pacco con SDA è quella di recarsi presso una filiale, dove è possibile depositare il pacco ed effettuare il pagamento; presso le filiali è possibile anche ritirare i pacchi consegnati da SDA. L’opzione più comoda è tuttavia la spedizione online, possibile ad esempio con i sopracitati servizi Extra Large ed Extra Large 12:00. In questo caso l’ordine lo puoi effettuare direttamente su Packlink e una volta che è stata completata la semplice procedura online, è sufficiente attendere il corriere, che ritirerà il pacco da spedire direttamente al tuo domicilio. L’unica cosa di cui ti dovrai occupare è la preparazione del pacco per la spedizione.

Le indicazioni di SDA per la preparazione del pacco

Affinché la consegna vada a buon fine, occorre prestare particolare attenzione alla preparazione del pacco e tutti i dettagli per la messa in sicurezza della merce da spedire li puoi trovare sul sito del corriere SDA. Qui ricordiamo le indicazioni più importanti, senza dimenticare che il corriere può accettare la spedizione con riserva, nel caso in cui la merce sia priva di imballo o con imballi inadeguati o insufficienti.

Un primo aspetto da considerare è che le scritte “fragile” e “maneggiare con cura” sono solamente informative e non sostituiscono un corretto imballaggio.

In linea generale, occorre scegliere imballaggi che siano adeguati al tipo di merce che si spedisce, in particolare al relativo peso e volume. Tra i materiali da imballaggio interno consigliati per spedire con SDA, ricordiamo le buste imbottite, il polistirolo espanso (EPS), le noccioline di Polistirolo Espanso (peanuts), il polietilene espanso, la carta di imballaggio per riempire gli spazi vuoti; per quanto riguarda gli imballaggi esterni, ricordiamo ovviamente le scatole (preferibilmente nuove) e i tubi (solo a base quadrata e rettangolare).

SDA Tracking: come tracciare le spedizioni SDA

Una volta che il pacco è stato correttamente imballato e spedito, non ti resta che monitorare lo stato della consegna. Ovviamente il percorso dal mittente al destinatario non è diretto: SDA gestisce migliaia di spedizioni ogni giorno, per cui il tuo pacco dovrà transitare attraverso un hub o un centro di smistamento, in base alle linee logistiche tracciate da SDA su tutto il territorio nazionale. La tracciatura della consegna del tuo pacco è disponibile online, utilizzando il servizio di ricerca spedizioni sul sito SDA. Se invece l’invio del pacco l’hai effettuato tramite un servizio di comparazione tariffe corrieri come Packlink, puoi accedere da qui al tracking online della spedizione e verificare lo stato di consegna del tuo pacco.

Il corriere espresso SDA è uno degli spedizionieri maggiormente presenti sul territorio italiano (corriere di Poste italiane), con le sue numerose filiali e le diverse opzioni messe a disposizione perMaggiori informazioni