Come spedire pacchi di grandi dimensioni all’estero

Spedire pacchi di grandi dimensioni all’estero non è semplice come inviare una busta o un collo di piccole dimensioni sul territorio italiano. Inviare pacchi all’estero, infatti, può richiedere in primo luogo una documentazione aggiuntiva che accompagni la merce.

In linea generale, per inviare pacchi all’interno dell’Unione Europea non sono necessari documenti per la dogana. Il trasporto di merci all’interno dell’UE infatti viene considerato come semplice “movimento” all’interno del territorio europeo, non è insomma una forma di “esportazione”. Occorre però fare attenzione che gli oggetti presenti nel pacco non rientrino tra gli articoli proibiti e bisogna poi fare sempre particolare attenzione ai prodotti alimentari, per i quali ci sono regole speciali. Per la spedizione in paesi “terzi” (extra UE) occorre invece completare moduli aggiuntivi, in particolar modo la Dichiarazione della merce ai fini doganali. Se si deve spedire inoltre negli Stati Uniti, può essere necessaria ulteriore documentazione, soprattutto se si spediscono merci particolari come i prodotti alimentari. Di norma, il corriere fornisce i moduli da compilare necessari per ogni tipologia di merce.

I corrieri per spedizioni di pacchi all’estero

Una volta considerati gli aspetti legali relativi all’invio di pacchi all’estero, occorre scegliere il corriere più adatto. Ricordiamo infatti che alcuni corrieri sono specializzati per il trasporto di merci sul territorio nazionale, per cui quando si tratta di spedire merci all’estero potrebbero non essere la soluzione migliore per più motivi:

  • Potrebbero non effettuare spedizioni all’estero.
  • Effettuano spedizioni all’estero, però per farlo si devono appoggiare ad altri corrieri e quindi non sono in grado di offrire prezzi competitivi.

Se vuoi spedire inoltre pacchi di grandi dimensioni, devi considerare anche il fatto che non tutti i corrieri sono in grado di assicurarne il trasporto. Ad esempio, il servizio DPD è molto efficiente nelle spedizioni monocollo in tutta Europa, tuttavia è specializzato in pacchi di piccole e medie dimensioni. Per il tuo obiettivo è quindi meglio scegliere corrieri per i quali il punto di forza è la consegna di colli di grandi dimensioni. Artoni rappresenta ad esempio una delle soluzioni migliori per l’invio anche all’estero di pacchi voluminosi.

È importante quindi verificare le dimensioni massime accettate da ogni singolo corriere ed eventualmente per fare un confronto più veloce, si possono impostare sulla home page di Packlink i dati relativi alla spedizione per visualizzare i corrieri che possono effettuarla.

Peso e peso volumetrico

Colli di grandi dimensioni significano di norma anche un costo maggiore per la loro spedizione, soprattutto se devono essere inviati all’estero. Il peso è infatti un aspetto importante che concorre a determinare il costo del trasporto di un pacco, ma anche il volume, ossia lo spazio che occupa, è molto importante. Di solito infatti i camion, ma anche gli aerei o i container si riempiono assai prima di aver raggiunto il peso massimo consentito. È per questo che il prezzo del trasporto è di solito calcolato sulla base del peso volumetrico.

Il peso volumetrico è quindi il parametro più importante da considerare quando si inviano colli di grandi dimensioni, almeno per quanto riguarda il calcolo del prezzo finale. Per conoscere il peso volumetrico occorre calcolare in primo luogo il volume del pacco, che si ottiene moltiplicando larghezza x lunghezza x altezza. Prendendo ad esempio un pacco di cm 90 x 77 x 130, il suo volume sarà di 0,9 metri cubi.

Una volta calcolato il volume, questo va moltiplicato per un coefficiente, ossia la capacità cubica, che può variare da corriere a corriere, ma che di norma è compreso tra 200 e 300. Se la capacità cubica indicata dal corriere è ad esempio 200, il peso volumetrico del nostro pacco sarà 0,9 x 200 = 180kg.

Arrivato a questo punto forse ti sarai perso tra calcoli di volume, coefficienti e tutto il resto. La cosa più semplice da fare per conoscere il peso volumetrico del tuo pacco è quella di utilizzare un calcolatore del peso volumetrico: basta inserire i dati del pacco (lunghezza, larghezza, altezza) il coefficiente indicato dal corriere (capacità cubica) e premere il pulsante di invio: il sistema farà tutto in automatico, senza possibilità di errore!

Spedire pacchi di grandi dimensioni all’estero non è semplice come inviare una busta o un collo di piccole dimensioni sul territorio italiano. Inviare pacchi all’estero, infatti, può richiedere in priMaggiori informazioni