Come vendere su eBay

eBay è un ottimo sito per riuscire a guadagnare qualcosa da oggetti che non vuoi più, ma devi usarlo bene per ottenere i migliori risultati. Qui di seguito riportiamo alcuni consigli per una vendita efficace:

Includi sempre delle foto

Le immagini aumentano le probabilità di vendita a un buon prezzo e le probabilità di vendita stesse. Ti consigliamo di inserirle sempre quando metti in vendita  un articolo. Fotografa sempre i tuoi articoli, non usare immagini di altri articoli identici. Dà fastidio ai clienti e può sembrare poco onesto.

Fotografa l’articolo in un luogo ben illuminato e su una superficie sgombra. Le fotografie fatte su un telo bianco pulito con una buona luce naturale funzionano bene. Verifica che le immagini non siano sfocate e che non vi siano aree troppo luminose che possano oscurare l’articolo che vuoi vendere.

Fotografa anche tutti i difetti, così i clienti non si sentiranno ingannati, non ti chiederanno rimborsi né ti lasceranno feedback negativi (quest’ultimo evento potrebbe allontanare le persone dalle tue altre aste).

Regola bene le tempistiche

Organizza sempre delle aste dalla durata di 10 giorni. Questo dà ai potenziali offerenti più tempo per vedere ciò che hai in vendita. Fai molta attenzione a quando termina l’asta.

Il peggior momento per la conclusione di un’asta è probabilmente lunedì mattina, quando poche persone sono presenti per notare che la tua asta sta per concludersi. La maggior parte dei venditori reputa che il tardo pomeriggio della domenica sia l’opzione migliore, probabilmente intorno alle 18:30, quando sono presenti più persone a casa a navigare in rete. Prova ad esempio ad inserire i tuoi articoli in un’asta di 10 giorni nel tardo pomeriggio dei giovedì, così che si concludano nella sera della domenica.

Dai peso al momento dell’anno in cui gli articoli saranno venduti con più facilità.

Quando vendi su eBay puoi cercare di far creare diverse offerte. Questo è il modo principale per far salire rapidamente il prezzo finale del tuo articolo alla fine del periodo dell’asta, dato che almeno due persone lo vogliono! È l’aspetto delle aste che incoraggia i potenziali clienti ad alzare la posta un po’ più di quanto credevano fosse il loro massimo, per evitare di perdere l’articolo. Quindi imposta sempre una bassa offerta iniziale per far sì che molte persone vengano coinvolte sin dall’inizio.

Puoi valutare il possibile interesse e i prezzi finali cercando su eBay aste già concluse con articoli simili ai tuoi. In questo modo, potrai decidere quale potrebbe essere una buona offerta iniziale e anche se sarebbe meglio utilizzare un’altra piattaforma sulla rete per vendere il tuo articolo, in particolar modo se hai già un prezzo minimo in mente.

eBay è un ottimo sito per riuscire a guadagnare qualcosa da oggetti che non vuoi più, ma devi usarlo bene per ottenere i migliori risultati. Qui di seguito riportiamo alcuni consigli per una vendita eMaggiori informazioni