Spedizioni dalla Cina all’Italia con Packlink

La Cina è il paese con il maggior numero di abitanti e circa 292 lingue diverse parlate dai suoi abitanti. Un autentica Babilonia in cui culture e tradizioni millenarie si incrociano su un territorio di quasi 10 milioni di km 2. La popolazione italiana sul territorio cinese è cresciuta fino a raggiungere nel 2013 i 6746 membri registrati come espatriati in questo paese. Se è certo che il flusso di italiani verso questo paese è cresciuto considerevolmente, anche le migrazioni di cinesi nati o cresciuti in Italia verso il loro paese natale ha subito un forte impulso, dettato anche dalla crisi in cui ha versato il vecchio continente negli ultimi anni.

La presenza di italiani in territorio cinese ha avuto un livello tale da determinare la nascita di associazioni (come l’AGIC Associazione Giovani Italiani in Cina) e pagine web (come Sapori di Cina) dedicate a coloro che hanno lasciato il nostro paese per cercare la fortuna nella Terra di Mezzo.

L’Italia, come altri paesi europei, ha senz’altro dovuto fare i conti con il potere acquisitivo cinese e la potenza economica di questo paese verso il quale siamo esportatori di vini, alimentari e tessili. Il Made in Italy sembra avere un’alta considerazione da parte dei cinesi che ne apprezzano la qualità e le caratteristiche.

Esportare in Cina non è facile a causa delle restrizioni e delle regole che vincolano i passaggi doganali: oltre ai documenti doganali richiesti per le spedizioni al di fuori del territorio extra europeo è necessario presentare il certificato di origine della merce esportata. Per spedizioni tra privati, la procedura può essere semplificata al massimo spedendo con Packlink e compilando la documentazione necessaria direttamente online.

Spedire dall’Italia alla Cina non sempre comporta costi di spedizioni eccessivi, utilizzando Packlink si parte da 35€ con ritiro e consegna a domicilio inclusi nel prezzo. Anche le spedizioni dalla Cina presentano le stesse necessità di controllo da parte della dogana, potrebbe essere necessario però accreditare una tassa di importazione stabilita in base al valore del contenuto dichiarato.

La Cina è il paese con il maggior numero di abitanti e circa 292 lingue diverse parlate dai suoi abitanti. Un autentica Babilonia in cui culture e tradizioni millenarie si incrociano su un territorioMaggiori informazioni