Spedizioni dalla Cina all’Italia con Packlink

La Cina è il paese con il maggior numero di abitanti e circa 292 lingue diverse parlate dai suoi abitanti. Un autentica Babilonia in cui culture e tradizioni millenarie si incrociano su un territorio di quasi 10 milioni di km 2. La popolazione italiana sul territorio cinese è cresciuta fino a raggiungere nel 2013 i 6746 membri registrati come espatriati in questo paese. Se è certo che il flusso di italiani verso questo paese è cresciuto considerevolmente, anche le migrazioni di cinesi nati o cresciuti in Italia verso il loro paese natale ha subito un forte impulso, dettato anche dalla crisi in cui ha versato il vecchio continente negli ultimi anni.

La presenza di italiani in territorio cinese ha avuto un livello tale da determinare la nascita di associazioni (come l’AGIC Associazione Giovani Italiani in Cina) e pagine web (come Sapori di Cina) dedicate a coloro che hanno lasciato il nostro paese per cercare la fortuna nella Terra di Mezzo.

L’Italia, come altri paesi europei, ha senz’altro dovuto fare i conti con il potere acquisitivo cinese e la potenza economica di questo paese verso il quale siamo esportatori di vini, alimentari e tessili. Il Made in Italy sembra avere un’alta considerazione da parte dei cinesi che ne apprezzano la qualità e le caratteristiche.

Esportare in Cina non è facile a causa delle restrizioni e delle regole che vincolano i passaggi doganali: oltre ai documenti doganali richiesti per le spedizioni al di fuori del territorio extra europeo è necessario presentare il certificato di origine della merce esportata. Per spedizioni tra privati, la procedura può essere semplificata al massimo spedendo con Packlink e compilando la documentazione necessaria direttamente online.

Spedire dall’Italia alla Cina non sempre comporta costi di spedizioni eccessivi, utilizzando Packlink si parte da 35€ con ritiro e consegna a domicilio inclusi nel prezzo. Anche le spedizioni dalla Cina presentano le stesse necessità di controllo da parte della dogana, potrebbe essere necessario però accreditare una tassa di importazione stabilita in base al valore del contenuto dichiarato.

La Cina è il paese con il maggior numero di abitanti e circa 292 lingue diverse parlate dai suoi abitanti. Un autentica Babilonia in cui culture e tradizioni millenarie si incrociano su un territorioMaggiori informazioni

Spedisci con corriere espresso a Roma

Roma con i suoi quasi 3 milioni di abitanti e la sua monumentale architettura, è senza’altro una delle mete più amate da turisti (più di 6 milioni ogni anno) provenienti da tutto il mondo. Ogni anno, affluiscono verso la capitale per farsi avvolgere dall’atmosfera caotica e viva di questa città.

Chi vive a Roma ritiene che il prezzo più alto da pagare per poter vivere nella città degli antichi romani è il traffico che la caratterizza…un traffico che rende difficile gli spostamenti da un lato all’altro della città rendendo un’opzione sempre più appetibile evitare spostamenti inutili. Per questo, molti decidono di affidarsi a un corriere espresso di Roma che permetta di recapitare in poche ore senza muoversi da casa.

Il grande raccordo anulare che costituisce la più grande arteria di questa città, circonda la capitale ed è qui che gli spedizioneri di Roma si riversano per poter raggiungere la destinazione del pacco da consegnare. Grazie a Packlink, per tutti i residenti nella città eterna, è possibile organizzare una spedizione con corriere e consegna in poche ore, direttamente online con ritiro a domicilio incluso nel prezzo.

Sommando lo stress, il costo della benzina e il tempo speso per consegnare personalmente un pacco da un lato all’altro della città, risulta senza dubbio più facile e economico lasciare che sia uno dei corrieri partner di Packlink a recapitare il pacco da inviare.

La soluzione è ideale anche per chi deve effettuare traslochi da un lato all’altro della città, permettendo di non spendere cifre eccessive per incaricare il trasloco a una ditta di trasporti, o per studenti erasmus che non sono dotati di mezzi di trasporto propri e possono così inviare in tutta tranquillità dal loro domicilio a prezzi modici e con la certezza di ricevere i propri pacchi a destinazione in tempi brevi.

Roma con i suoi quasi 3 milioni di abitanti e la sua monumentale architettura, è senza’altro una delle mete più amate da turisti (più di 6 milioni ogni anno) provenienti da tutto il mondo. Ogni anno,Maggiori informazioni

Spedire la tua attrezzatura sportiva con Packlink

Il surf è ormai popolare in tutto il mondo. Considerando i tanti luoghi di interesse per chi vuole praticare questo sport, non sorprende che spesso i surfisti abbiano l’esigenza di trasportare per lunghi tragitti la propria tavola. Il problema è che molte compagnie aeree applicano tariffe elevatissime per il trasporto di attrezzatura sportiva, al punto che spesso è più conveniente spedire tutto a destinazione servendosi di un corriere.

Grazie a Packlink, spedire la tavola da surf sul luogo prescelto per la tua vacanza sarà più facile di quanto immagini. Seleziona e imballa tutta l’attrezzatura che vuoi avere con te. Ti consigliamo di utilizzare imballaggi protettivi: un contenitore robusto, almeno due strati di imbottitura a bolle d’aria, più dei fogli di polistirolo come protezione dagli urti. Ovviamente ogni accessorio più piccolo, come la pinna, va smontato e protetto tra due fogli di cartoncino. Fatto ciò, visita il nostro sito Web e comunicaci le dimensioni e il peso del pacco contenente tutta l’attrezzatura che vuoi avere con te in vacanza.

Ti forniremo un elenco di corrieri in grado di eseguire il trasporto, mostrandoti una lista di soluzioni ordinata per costi e tempi di consegna, in modo che tu possa scegliere la soluzione ideale per le tue esigenze. È anche possibile fare in modo che sia il corriere stesso a ritirare l’attrezzatura direttamente da casa tua per poi riconsegnartela una volta giunto a destinazione. Così non dovrai più preoccuparti di come far entrare la tua tavola in auto e avrai più spazio per vestiti e tutto ciò che vorrai avere con te in vacanza. E non dovrai più fare corse folli in aeroporto in cerca del check-in dei bagagli ingombranti per poi, una volta giunto a destinazione, aspettare davanti al nastro per recuperare il tuo bagaglio.

Tutti i nostri partner sono corrieri seri e affidabili, che ti consiglieremo volentieri per offrirti una soluzione economica per le tue esigenze di trasporto.

Se desideri spedire i tuoi accessori per il surf – tavola compresa – perché non affidarsi a Packlink per trovare la soluzione ideale? Siamo esperti di spedizioni, e spedire tavole da surf in tutto il mondo è solo uno dei servizi che offriamo.

Il surf è ormai popolare in tutto il mondo. Considerando i tanti luoghi di interesse per chi vuole praticare questo sport, non sorprende che spesso i surfisti abbiano l’esigenza di trasportare per lunMaggiori informazioni

Sei in partenza per l’Erasmus? Scopri i consigli per vivere al meglio l’esperienza

Ci sono diverse decisioni che, cambieranno le nostre vite: iscriversi a certi studi, firmare un contratto di lavoro a lungo termine, abbandonare tutto per andare in giro per il mondo … Di queste esperienze ne emerge una particolarmente cara agli studenti: richiedere una borsa di studio Erasmus. Il programma Erasmus, che nel 2017 ha celebrato il suo trentesimo anniversario, è stato il veicolo di partenza all’estero per migliaia di studenti sin dalla sua fondazione.

Far parte dell’Erasmus è già una condizione comune per un gran numero di laureati e laureate europei, i quali possono confrontare i ricordi che le generazioni precedenti conservano dal servizio militare.

Tuttavia, anche in un Paese con una cultura simile alla nostra, ci sono delle differenze e gli studenti Erasmus devono sforzarsi di adattarsi. A smentire l’immagine festosa e pigra che perseguita questi ragazzi è il fatto che la realtà prevale con tutti i suoi problemi e imprevisti. Pertanto, è logico che lo studente che sta per partire dovrebbe chiedersi: come posso affrontare al meglio il mio anno Erasmus?

In primo luogo, è consigliabile risolvere quante più procedure burocratiche possibili prima della partenza: omologare il percorso di studi, richiedere la tessera sanitaria europea, visitare frequentemente l’ufficio delle relazioni internazionali della facoltà, ecc. È consigliabile anche partecipare a un corso base della lingua di destinazione, anche se è vero che lo studente dovrebbe conoscere la lingua in anticipo per sfruttare al meglio la nuova esperienza accademica.

Un altro compito che richiede attenzione prima della partenza è la preparazione del nostro bagaglio. Ovviamente, non possiamo portare con noi tutto ciò che vogliamo. Le compagnie aeree spesso pongono restrizioni e non sarebbe comodo portare un peso eccessivo. Una soluzione alternativa è chiedere ai nostri familiari o amici di inviarci un pacco al nostro nuovo indirizzo, tramite corriere espresso. Per l’invio di pacchi in Europa puoi provare  Packlink, un comparatore online di tariffe e servizi di corrieri che ti aiuta a trovare il servizio più veloce, economico e affidabile. In questo modo, sarà facile procurarci ulteriori vestiti, libri, appunti o fotografie dei nostri cari.

In termini di alloggio, i social network sembrano lo scenario migliore per contattare altri studenti della nostra stessa città di destinazione. Dobbiamo tenere presente che i prezzi di altri Paesi Europei possono essere sono più alti di quelli del nostro Paese; ma avremo sempre la possibilità di condividere una stanza o cercare un lavoro. Si consiglia inoltre di non andarein un appartamento abitato solo da studenti della propria nazionalità. Uno dei nostri obiettivi, ricorda, è quello di imparare la lingua, che sarà essenziale per superare gli esami che, contrariamente a quanto si dice, spesso richiedono intense stagioni di studio.

Ci sono diverse decisioni che, cambieranno le nostre vite: iscriversi a certi studi, firmare un contratto di lavoro a lungo termine, abbandonare tutto per andare in giro per il mondo … Di queste esperMaggiori informazioni

Posso inviare alimenti con un corriere

Chi, durante un periodo di lontananza da casa, non ha mai sentito la mancanza di un buon caffè, della pasta o del cacao in polvere? Hai mai pensato di chiamare la tua famiglia in preda ad una voglia matta chiedendo di inviarti un pacco e di fartelo arrivare al più presto? In quel momento ti sarai chiesto: quali alimenti posso inviare tramite corriere?

Iniziamo subito con indicare che non è possibile spedire alimenti deperibili. Esistono specifici servizi dedicati alla spedizione di cibo a temperatura controllata, per garantire che giungano a destinazione in buone condizioni. I corrieri classici non sono attrezzati per questo tipo di trasporto.

Potrai invece spedire alimenti non deperibili. Ti sveliamo un semplice trucco per differenziare i cibi che sono deteriorabili e quelli che non lo sono: quando vai al supermercato fai attenzione a come sono disposti i prodotti: quelli che si trovano nelle celle frigorifere sono da considerarsi deperibili. Necessitano infatti di specifiche condizioni di temperatura e umidità. Controlla anche la data di scadenza: qualsiasi prodotto che scade in meno di 10 giorni viene classificato come deteriorabile.

Ora che sai che l’invio di cibo tramite corriere ha le sue limitazioni, dovrai anche prestare molta attenzione all’imballaggio: è importante che gli alimenti siano ben disposti all’interno della scatola per impedire che subiscano danni durante il trasporto.

Per evitare spiacevoli sorprese ti consigliamo di imballare separatamente i prodotti e di inserire tra di essi del materiale di protezione, come la pellicola a bolle d’aria o il polistirolo espanso. Se vuoi inviare del cibo in scatola come: puré di patate, olio, cacao in polvere, deposita sul fondo della scatola un primo strato di materiale da imballaggio. Posiziona per prime, sul fondo, le lattine poiché sopportano un peso maggiore. Ricorda però che potrebbero ammaccarsi: aggiungi del materiale protettivo attorno ad ogni confezione. La purea e il cacao in polvere possono essere spediti senza il contenitore in cartoncino, che ocupa molto spazio. Puoi rimuovere la scatola e spedire solo la bustina, risparmierai sul peso e sul volume del pacchetto e quindi sul prezzo di spedizione.

Ti ricordiamo che se stai spedendo delle bottiglie è sempre bene utilizzare imballaggi appositi, creati per l’invio di questo tipo di merce. Ci sono molte aziende, anche online, che si producono questi imballaggi.

Ora che hai tutto in ordine e ben protetto, pesa e misura il pacchetto e inserisci i dati su Packlink che ti offrirà il miglior prezzo per la tua spedizione.

Chi, durante un periodo di lontananza da casa, non ha mai sentito la mancanza di un buon caffè, della pasta o del cacao in polvere? Hai mai pensato di chiamare la tua famiglia in preda ad una voglia mMaggiori informazioni

Per spedizioni economiche e veloci affidati a Packlink!

Packlink è stata fondata nel 2012 in Spagna con la finalità di permettere a tutti gli utenti di realizzare spedizioni economiche e veloci.

Nonostante esistessero molte pagine per la comparazione di prodotti e servizi, non era presente nessuna web che permettesse di organizzare spedizioni direttamente online confrontando prezzi e tempi di consegna dei corrieri nazionali e internazionali.  Packlink nasce quindi come risposta alla crescente necessità di spedire in modo sicuro e rapido direttamente online.

In seguito al crescente successo riscosso in Spagna, il servizio è stato esportato in vari paesi: Germania, Francia e Italia. Packlink è l’unico servizio di comparazione corrieri con copertura internazionale che permette di organizzare la spedizione e prenotarne il ritiro direttamente online.

Spedire online con Packlink presenta vari vantaggi

Risparmio: proponiamo ai nostri utenti sconti fino al 70% sulle normali tariffe di spedizione  garantendo spedizioni economiche.

 Semplicità: puoi inviare direttamente da casa con ritiro a domicilio per rendere le tue spedizioni veloci e comode.

Sicurezza: tutte le spedizioni vengono fatte con corrieri espressi di comprovata esperienza nel settore e il pagamento può essere fatto online in modo sicuro e rapido.

Il nostro motto “Comparare, spedire e risparmiare” racchiude tutte le caratteristiche del servizio offerto, ma certamente non esaurisce le possibilità che il nostro sito offre a tutti i suoi utenti: il nostro intento è accompagnarti nella spedizione dalla preparazione del pacco fino al suo arrivo a destinazione. Per questo, abbiamo creato una web con consigli di imballaggio, consigli utili e tutte le informazioni per inviare.

 Prova Packlink Italia e se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai uno sconto di benvenuto da usare su qualunque tipo di spedizione e tutte le ultime novità dalla nostra pagina web.

Packlink è stata fondata nel 2012 in Spagna con la finalità di permettere a tutti gli utenti di realizzare spedizioni economiche e veloci.Nonostante esistessero molte pagine per la comparazione di proMaggiori informazioni

Il modo più economico per effettuare spedizioni internazionali

Per coloro che non effettuano frequentemente spedizioni internazionali può essere un problema occuparsi di questo tipo di consegna. Il prezzo maggiore delle spedizioni internazionali può scoraggiarvi, perciò è una buona idea fare in modo di ridurre al massimo i costi dove possibile e assicurarsi di ottenere il miglior trattamento possibile. In Packlink siamo esperti nelle spedizioni internazionali e abbiamo un paio di idee su come ridurre i vostri costi.

In primo luogo trovate il giusto corriere

Quello delle spedizioni è un settore enorme ed è composto da un gran numero di aziende che fanno a gara per offrire il miglior servizio. Questo vi mette, come clienti, in una posizione di vantaggio. Trovate un servizio che si adatti alle vostre esigenze in base al tipo di prodotto che desiderate spedire e ai tempi di consegna. Utilizzando Packlink potete confrontare decine di diversi servizi di spedizione.

In secondo luogo trovate il miglior prezzo

Packlink offre elenchi non solo di diversi servizi, ma anche di diverse offerte. Una volta trovato il corriere adatto, assicuratevi di spuntare le migliori condizioni. Che si tratti di abbonamenti mensili o annuali o di spedizioni singole, la concorrenza nel settore dovrebbe garantire l’offerta di quel qualcosina in più.

In terzo luogo siate parsimoniosi!

Un modo veloce per ridurre i vostri costi di spedizione internazionale, infine, è quello di spedire con quanti più giorni di anticipo possibile. I servizi di consegna via terra e con tempi di consegna più lunghi sono di solito quelli più economici.

Per coloro che non effettuano frequentemente spedizioni internazionali può essere un problema occuparsi di questo tipo di consegna. Il prezzo maggiore delle spedizioni internazionali può scoraggiarvi,Maggiori informazioni

Consigli utili per trasferirsi negli USA

Lavoro, studio, vacanze sono solo alcuni dei motivi che ci fanno viaggiare per il mondo. Ma trasferirsi negli USA o all’estero in generale non è mai una scelta facile e spesso chi parte si trova costretto ad affrontare realtà sconosciute, lontane anni luce dalla propria, e senza nessuna guida ad indicare la strada da seguire. Con queste poche righe vogliamo fornire qualche consiglio utile a chi decide di partire alla volta degli USA.

Come trovare lavoro

Se state cercando un lavoro nel mondo della finanza Wall Street è il posto che fa per voi. Nel caso cerchiate un impiego nello spettacolo il consiglio è quello di recarsi sulla costa ovest e più precisamente in California. Ma la cosa più difficile, per uno straniero, sarà quella di ottenere un visto lavorativo. La difficile situazione causata dalla crisi economica del 2008 nel campo dell’occupazione, ha fatto sì che il rilascio del visto sia diventato molto più difficile che in passato. Il consiglio, quindi, è quello di trasferirsi per lavoro solo se avete un accordo o un contratto pre-esistenti. I campi lavorativi in più rapida espansione, infine, sono quelli della ricerca in alta tecnologia biomedicale ed informatica e dello sviluppo software.

Come spedire i propri oggetti personali

Una delle difficoltà maggiori che chi parte è costretto ad affrontare è quella di trasferire le proprie cose oltreoceano. Imbarcare tutto in una o due valigie nella stiva dell’aereo può essere molto costo, oltre che poco pratico. I principali corrieri internazionali offrono servizi molto veloci e affidabili per la spedizione di pacchi e bagagli negli USA e nel Nord America. Trattandosi di spedizioni al di fuori dell’Unione Europea, è importante in ogni caso verificare di non inserire articoli proibiti e compilare con attenzione la documentazione per la dogana. Se sei preoccupato del destino dei pacchi inviati con il corriere, hai sempre a disposizione i servizi di tracking online che ti faranno conoscere in ogni momento dove si trova il tuo bagaglio.

Conoscere la lingua

Gli Usa non hanno una lingua ufficiale ma l’inglese (seppur con differenze di pronuncia e terminologia) è sempre la scelta migliore in quanto utilizzato dalle principali agenzie pubbliche e governative. Molto usato anche lo spagnolo, frutto delle migrazioni dei secoli passati e della vicinanza col sud America.

Conoscere la lingua

L’estrema estensione degli Stati Uniti fa sì che possiate trovarvi davanti a decine di climi diversi. In linea di massima i Paesi della Costa Est sono a rischio uragani nel periodo tra agosto ed ottobre mentre nel resto dell’anno offrono temperature piacevoli. Negli Stati del profondo sud troverete un clima asciutto, caldo e con poche precipitazioni. Nel resto del territorio l’alternarsi delle stagioni è simile a quello europeo.

La sanità a pagamento

Se siete in procinto di passare un lungo periodo negli USA dovete ricorrere obbligatoriamente a qualche tipo di assicurazione sanitaria. Non è sufficiente la copertura assicurata per i viaggi di vacanza. Vi basti pensare che anche essere trasportati in ambulanza avrà un costo elevato in caso di assicurazione mancante. Assicurazione che vi verrà chiesta da ogni medico statunitense prima di fornirvi qualsiasi aiuto sanitario.

Fare attenzione al costo della vita

Come nella maggior parte dei Paesi del mondo anche negli USA il costo della vita dipende dalla zona in cui vi trovate. Ovviamente vivere nelle grandi città come New York e Los Angeles avrà costi nettamente superiori rispetto al fare base nelle aree più rurali e centrali del Paese. In linea di massima possiamo affermare che alcuni generi di consumo sono molto economici, tra questi: cibo, bevande, vestiti, apparecchi elettronici.

Impegni civici

Se deciderete di partire dovrete stare bene attenti ad alcuni obblighi che la legge vi mette davanti per vivere correttamente nelle comunità americane. Innanzitutto i residenti sono obbligati a rimuovere neve e ghiaccio dalle rispettive proprietà. In caso di incidente, infatti, saranno penalmente perseguibili. In alcuni Stati è obbligatorio tenere pulita la strada davanti alla propria abitazione. Non è possibile, se non in casi eccezionali, fare copie delle chiavi di casa. In caso di smarrimento sarete costretti a cambiare serratura. Se vi trovate, infine, davanti ad uno scuolabus fermo non potrete assolutamente superarlo con la vostra auto. State rischiando una multa salatissima.

Lavoro, studio, vacanze sono solo alcuni dei motivi che ci fanno viaggiare per il mondo. Ma trasferirsi negli USA o all’estero in generale non è mai una scelta facile e spesso chi parte si trova costrMaggiori informazioni

Come e cosa puoi spedire dall’Italia all’estero con corriere espresso?

Il commercio online sta diventando una delle maggiori leve per l’export italiano, soprattutto per le piccole e medie imprese che, grazie al canale online, si ritrovano a vendere anche su mercati internazionali e a spedire i propri prodotti all’estero.

Per chi ha sempre operato sul mercato italiano, trovarsi ad effettuare spedizioni internazionali può comportare alcuni cambiamenti nella propria organizzazione logistica, sotto vari aspetti: la scelta del corriere, il calcolo della tariffa, il tracciamento della spedizione, documentazione aggiuntiva su alcuni prodotti come i generi alimentari, la spedizione di articoli particolari come gli oggetti di grosse dimensioni. Vediamo di seguito una lista delle cose che dovrai verificare prima di inviare i tuoi prodotti all’estero.

I prodotti che puoi spedire all’estero

Una prima cosa da fare è verificare se puoi esportare i tuoi prodotti in altri paesi e soprattutto quali. Gli scambi nell’Unione Europea godono per fortuna di una normativa abbastanza uniforme, ma negli altri paesi la normativa può cambiare sotto vari aspetti. Prima di specificare sul tuo sito di e-commerce in quali paesi puoi spedire i tuoi prodotti, verifica che non rientrino ad esempio nella lista di oggetti proibiti di qualche specifico paese e soprattutto della documentazione che serve per superare tutti i controlli che vengono effettuati alla dogana. I generi alimentari, poi, hanno una normativa specifica per le esportazioni.

Il costo delle spedizioni internazionali: le tariffe di un pacco ordinario internazionale

Una volta verificato che puoi spedire all’estero i tuoi prodotti, dovrai scegliere il corriere più adatto alle tue esigenze. Se ti sei affidato prevalentemente ad uno specifico corriere per le consegne sul territorio italiano, per spedizioni internazionali economiche potresti doverti rivolgere invece ad un altro spedizioniere perché più competitivo sui trasporti internazionali. È opportuno quindi richiedere preventivi anche ad altri vettori, o utilizzare comparatori online delle tariffe di corrieri italiani e internazionali. Di norma, i corrieri italiani hanno prezzi migliori per le consegne in Italia grazie alle numerose filiali sul territorio, ma per le spedizioni internazionali potrebbero essere più convenienti altri corrieri. E anche in questo caso dipende molto da dove spedirai: alcune compagnie hanno infatti una rete più sviluppata in Europa, altre sono più specializzate nei trasporti internazionali aerei o via nave; altre, come Bartolini, oltre alle filiali sul territorio italiano, hanno soluzioni specifiche per le spedizioni internazionali, come il servizio DPD. Ecco perché è importante richiedere più preventivi o confrontare le tariffe online tramite i comparatori.

Spedire oggetti di grosse dimensioni all’estero con il corriere

Nel paragrafo precedente abbiamo visto la casistica più generale dell’invio di pacchi ordinari, diverso è invece il caso in cui si debbano spedire all’estero oggetti di grosse dimensioni. In questo caso, la migliore tariffa non è necessariamente quella dei corrieri internazionali, in quanto ci sono spedizionieri specializzati nel trasporto di oggetti pesanti e voluminosi. Ogni corriere, inoltre, presenta dei limiti entro i quali deve rientrare un oggetto: limiti di dimensioni e di peso, oltre i quali il trasporto non è consentito, quanto meno non con le normali tariffe. Sul mercato italiano, uno dei leader per questo tipo di spedizioni è sicuramente Artoni, con cui puoi spedire pacchi pesanti e di grosse dimensioni. Grazie al servizio Artoni Internazionale, puoi inviare facilmente all’estero oggetti pesanti e voluminosi.

Tracciamento della merce inviata all’estero

Tra le opzioni che puoi verificare con i compratori delle tariffe dei corrieri, c’è quella di scegliere la spedizione più rapida. Tuttavia, quando si tratta di inviare un prodotto all’estero, specialmente se di grosse dimensioni, i tempi di consegna necessariamente si allungano. È per questo che diventa ancora più importante tracciare la spedizione: la merce può infatti subire più facilmente ritardi, visto che il percorso può comprendere più centri di smistamento, dogane, porzioni di tragitto in nave o in aereo. Avere il tracking online ti consente di conoscere in ogni momento lo stato della consegna del prodotto.

Soluzioni per spedizioni aziendali

Quando si tratta di spedire all’estero, anche se sei una piccola impresa con un e-commerce che non fa grossi volumi di vendite fuori dall’Italia, migliorare la propria organizzazione logistica diventa fondamentale, in modo da rendere il processo di spedizione più rapido ed efficiente. Soluzioni online per spedizioni aziendali sono pensati proprio per questo obiettivo, rendendo più rapido, economico e privo di errori il processo che intercorre tra l’ordine effettuato dal cliente e la spedizione del pacco. Ridurre i tempi e aumentare l’efficienza può fare la differenza quando si tratta di spedire i tuoi prodotti oltreconfine.

Il commercio online sta diventando una delle maggiori leve per l’export italiano, soprattutto per le piccole e medie imprese che, grazie al canale online, si ritrovano a vendere anche su mercati interMaggiori informazioni

CAP: imprescindibili di una spedizione.

Il codice di avviamento postale è uno degli elementi che devono essere inseriti correttamente nei documenti di spedizione per evitare ritardi o errate consegne.

Il codice postale è un codice alfanumerico che identifica univocamente la località di origine o destinazione della spedizione, in Italia ne abbiamo 41 differenti. Il CAP, come è comunemente chiamato in Italia, vide la luce per la prima volta in Germania nel 1941 e fu introdotto in Italia nel 1967.

Si tratta dunque di una convenzione abbastanza recente che ancora non è stata applicata in tutti gli stati, esistono infatti alcune località in cui il sistema di avviamento postale non è stato introdotto (Hong Kong, per esempio), mentre esistono paesi, come gli Stati Uniti, in cui si superano i 43000 diversi tipi di CAP.

In Italia il sistema di avviamento postale è stata riformato nel 2006, con l’eliminazione del codice generico xx100. Identificando la località esatta di spedizione, il codice deve contenere tutte le informazioni ad essa relative: la prima cifra corrisponde alla regione, la seconda e la terza alla provincia, mentre la quarta e la quinta indicano la zona della città.

Mentre in Italia e nella maggior parte dei paesi europei, il CAP è numerico, in America e in Inghilterra lo “zip code” è costituito anche da lettere. Se non sai quale sia il codice di avviamento postale della località dove devi spedire, su Packlink sarà semplice rintracciarlo inserendo il nome della località dove devi spedire.

Una volta trovato il codice postale corrispondente alla destinazione del proprio invio, è necessario indicarlo sulla lettera di vettura, se si decide di non compilarla e stamparla online, come segue: CAP, città/località corrispondente, sigla della provincia di spedizione.

Esistono vari siti online che permettono di rintracciare il codice postale di tutti i comuni italiani ( come per esempio Comuni-Italiani.it) o internazionali come nel caso di  GeoPostCodes.

Il codice di avviamento postale è uno degli elementi che devono essere inseriti correttamente nei documenti di spedizione per evitare ritardi o errate consegne.Il codice postale è un codice alfanumeriMaggiori informazioni